Archive for the ‘Bardo, stadio intermedio IT’ Category

Lama Zopa Rinpoce: Impermanenza e morte.

Lama Zopa Rinpoce: Se si ha una casa che rischia di subire dei danni da un’inondazione è saggio controllare in anticipo quanto è grande il pericolo che si corre.

Lama Zopa Rinpoce: Impermanenza e morte.

Quanto è lunga la vita?

La vita è così fragile, la sua natura è transitoria. Si può vedere come cambia anche in un solo anno, in un mese, in una settimana, un giorno, un’ora, un minuto e di secondo in secondo.
Nel tempo necessario a schioccare le dita trascorrono sessantacinque brevissimi istanti
(Il momento di tempo più breve è postulato in un sessantacinquesimo di uno schiocco di dita) e anche in queste infinitesimali frazioni di secondo la vita sta cambiando.
Continua »

 

Sogyal Rinpoche: Il viaggio attraverso la vita e la morte

Sogyal Rinpoche: Il messaggio fondamentale del Buddhismo è che, se siamo preparati, nasce una speranza straordinaria, tanto nella vita che nella morte.

Sogyal Rinpoche: Il messaggio fondamentale del Buddhismo è che, se siamo preparati, nasce una speranza straordinaria, tanto nella vita che nella morte.

Sogyal Rinpoche: Il viaggio attraverso la vita e la morte

Secondo la saggezza del Buddha, noi possiamo usare la vita per prepararci alla morte. Non dobbiamo aspettare che la morte dolorosa di una persona cara o una malattia terminale ci costringano finalmente a considerare la nostra vita. E neppure siamo condannati ad affrontare la morte a mani vuote, andando incontro all’ignoto. Possiamo incominciare qui e ora a trovare un significato nella nostra vita. Possiamo trasformare ogni momento in un’occasione per cambiare e per prepararci, con sincerità, accuratezza e pace mentale, alla morte e all’eternità.

Nel Buddhismo la vita e la morte sono viste come un tutto in cui la morte è l’inizio di un altro capitolo della vita. La morte è lo specchio in cui si riflette il significato della vita.

Questa visione è centrale nell’insegnamento della più antica scuola di Buddhismo tibetano. Continua »

 

Sogyal Rinpoche: karma e rinascita

Sogyal Rinpoche: Integrazione, la meditazione in azione. Ispirazione. Evoluzione, karma e rinascita. Alcune prove indicative della rinascita. La continuità della mente. Il karma. La creatività. La responsabilità. Le reincarnazioni in Tibet. I bardo e altre realtà. Incertezza e opportunità. Altre realtà. Vita e morte nel palmo della mano. Questa vita: il bardo naturale. La visione karmica. I sei reami. Le porte della percezione. La saggezza del non io. L’io sul sentiero spirituale. La guida saggia. I tre strumenti della saggezza. Dubbi sul sentiero.

Integrazione: la meditazione in azione

Mi sono reso conto che i praticanti spirituali moderni non sanno come integrare la pratica della meditazione con la vita quotidiana. Non lo ripeterò mai abbastanza: integrare meditazione e azione è la base, il punto e lo scopo della meditazione. Continua »

 

Sogyal Rinpoche: Il maestro e la meditazione.

Sogyal Rinpoche: Il sentiero spirituale. Trovare la via. Come seguire il sentiero. Il maestro. L’alchimia della devozione. Un flusso di benedizioni. Il Guru Yoga: fondersi con la mente di saggezza del maestro. Invocazione. Maturazione e approfondimento della benedizione. Trasmissione di potere. Dimora nel Rigpa. La visione. La meditazione. L’azione. Il corpo d’arcobaleno.

Continua »

 

Sogyal Rinpoche: Le pratiche per morire

Sogyal Rinpoche: L’aiuto spirituale ai morenti. Al capezzale del morente. Dare speranza e trovare perdono. Trovare una pratica spirituale. Elementi essenziali della pratica del Phowa. Tre modi per praticare. Usare gli elementi essenziali del Phowa nell’aiuto ai morenti. Dedicare la nostra morte. Le pratiche per morire. Il momento della morte. Lasciar andare l’attaccamento. Entrare nella chiara consapevolezza. Le istruzioni per la morte. Le pratiche per il momento della morte. Il phowa: il trasferimento della coscienza. La grazia della preghiera al momento della morte. L’atmosfera del momento della morte. Abbandonare il corpo. Continua »

 

Sogyal Rinpoche: Il processo del morire.

Sogyal Rinpoche: Il processo del morire. Esaurimento della durata della vita. La morte prematura. Il bardo doloroso del morire. La posizione per morire. La dissoluzione esterna: i sensi e gli elementi: Acqua, Fuoco, Aria. La dissoluzione interna. La morte dei veleni. La base. La base della mente ordinaria. L’incontro di madre e figlia. La durata della luminosità fondamentale. La morte di un maestro. La radiosità intrinseca. Le quattro fasi della dharmata. Luminosità: il paesaggio di luce. Unione: le divinità. Continua »

 

Sogyal Rinpoche: Le esperienze del bardo.

Sogyal Rinpoche: Saggezza. Presenza spontanea. Comprendere la dharmata. Il riconoscimento. Il bardo del divenire. Il corpo mentale. Le esperienze del bardo. Durata del bardo del divenire. Il giudizio. Il potere della mente. La rinascita. L’aiuto dopo la morte. Quando possiamo aiutare. Come possiamo aiutare. La chiaroveggenza dei morti. Pratiche del Buddhismo tibetano per i morti. Il Né Dren e il Chang Chok. La purificazione dei sei reami. La pratica delle cento divinità pacifiche e irate. La cremazione. Le pratiche settimanali.

Continua »

 

Sogyal Rinpoche: Mantenere aperto il cuore.

Sogyal Rinpoche: L’aiuto a chi rimane. Una pratica del cuore. Invocazione. Richiesta di aiuto. Colmare il cuore di beatitudine. Aiutare i morti. Mantenere aperto il cuore. Imparare dal dolore. Le esperienze di pre morte: una scala per il paradiso? L’oscurità e il tunnel. La luce. Somiglianze col bardo del divenire. Uscita dal corpo. Osservare impotenti i propri cari. Forma perfetta, mobilità e chiaroveggenza. Incontro con altri. I vari reami. Visioni infernali. I Délok: l’esperienza di pre-morte tibetana. Il messaggio delle esperienze di pre-morte. Il significato delle esperienze di pre-morte. Il processo universale. La rivelazione dei bardo. Che cosa è quindi la morte secondo gli insegnamenti del bardo? Il processo nel sonno. Il processo nella vita di tutti i giorni.

Continua »

 

Sogyal Rinpoche: L’energia del piacere.

Sogyal Rinpoche: L’energia del piacere. Il dispiegarsi della visione della totalità. Servitori della pace. Domande sulla morte. Tenuti in vita. Lasciare che la morte avvenga. Scegliere di morire. Due mantra. Continua »