Archive for the ‘Denys Rinpoce IT’ Category

Denys Rinpoché

Lama Denys Rinpoce con Sua Santità il Dalai Lama

Lama Denys Rinpoce con Sua Santità il Dalai Lama

Vajracarya Lama Denys Tendrup Lama Denys Rinpoché

Denys Rinpoché, maestro Vajra, è l’erede spirituale diretto di Kyabjé Kalu Rinpoché, è il fondatore e il superiore del Sangha Rimay, comunità internazionale dei praticanti di dharma riconosciuta dal governo francese nel 1994.

Nato a Parigi nel 1949, (Denis Eysseric-François) vi intraprende gli studi di medicina e filosofia. Alla ricerca di una via di saggezza autentica, scopre la tradizione del Buddha e si reca per la prima volta in India nel 1968. Nel corso di questo viaggio, incontra Sua Santità Kyabjé Kalu Rinpoché. Divenuto suo discepolo, si unisce a lui nel suo monastero di Sonada, sui contrafforti dell’Himalaya indiano. Continua »

 

1-16 Lama Denys Rinpoce: La Piena Presenza

Lama Denys Rinpoche. La Mindfulness è altruismo, è il fondamento della rivoluzione altruistica che inizia dal cambiamento di sè stessi, dalla Mindfulness si può sviluppare un'attitudine altruistica che può influenzare a cambiare il mondo intero.

Lama Denys Rinpoche. La Mindfulness è altruismo, è il fondamento della rivoluzione altruistica che inizia dal cambiamento di sè stessi, dalla Mindfulness si può sviluppare un'attitudine altruistica che può influenzare a cambiare il mondo intero.

1- Lama Denys Rinpoce: Secondo Seminario Residenziale Nazionale “La Piena Presenza” OMT Open Mindfulness Training dal 14 al 21 maggio 2016 all’Eremo dei Camaldoli, Napoli.

Appunti ed editing del Dr. Luciano Villa e di Graziella Romania, nell’ambito del Progetto “Free Dharma Teachings” approvato da Sua Santità il Dalai Lama per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. Continua »

 

2-16 Lama Denys Rinpoce: La Piena Presenza

Lama Denys Rinpoce col Dr. Luciano Villa e Graziella Romania.

Lama Denys Rinpoce col Dr. Luciano Villa e Graziella Romania.

2 – Lama Denys Rinpocè: “La Piena Presenza” 14 – 21 maggio 2016.

Appunti ed editing del Dr. Luciano Villa e di Graziella Romania, nell’ambito del Progetto “Free Dharma Teachings” approvato da Sua Santità il Dalai Lama per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per qualsiasi errore od omissione.

Domenica 15.05.16 mattino – Lama Denys Rinpocè

Avete dormito bene? Avete messo in pratica i consigli che vi ho dato prima di addormentarvi? Continua »

 

3-16 Lama Denys Rinpoce: La Piena Presenza

Vajradhara Kalu Rinpoche e Lama Denys Rinpocè 1976

Vajradhara Kalu Rinpoche e Lama Denys Rinpocè 1976

3 – Lama Denys Rinpoce: “La Piena Presenza” 14 – 21 maggio 2016.

Appunti ed editing del Dr. Luciano Villa e di Graziella Romania, nell’ambito del Progetto “Free Dharma Teachings” approvato da Sua Santità il Dalai Lama per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per qualsiasi errore od omissione.

Lunedì 16. 05. 2016 mattino. Lama Denys Rinpochè.

La prima tappa.

1- La prima tappa è la piena presenza al corpo. Continua »

 

4-16 Lama Denys Rinpoce: La Piena Presenza

Lama Denys Rinpocè: Abbiamo la tendenza costante ad essere in lotta con alcune parti di noi che tendiamo a rifiutare.

Lama Denys Rinpocè: Abbiamo la tendenza costante ad essere in lotta con alcune parti di noi che tendiamo a rifiutare.

4 – : “La Piena Presenza” 14 – 21 maggio 2016.

Appunti ed editing del Dr. Luciano Villa e di Graziella Romania, nell’ambito del Progetto “Free Dharma Teachings” approvato da Sua Santità il Dalai Lama per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per qualsiasi errore od omissione.

Mercoledì 18. 05. 2016 mattino. Lama Denys Rinpoce

Stamane avete fatto un’esercizio che è la meditazione dinamica. Ha 3 fasi: la 1° è orientata ad affaticarsi fino ad una sorta d’esaurimento senza esagerare, a quel punto ci si rilascia a terra sdraiandosi sulla schiena, è un modo profondo di mollare la presa e d’abbandono. Immaginiamo d’essere un alpinista con 30 kg sulle spalle e che fa fatica, si stanca molto, e, quando raggiunge la cima, molla lo zaino soddisfatto, abbandonandosi alla visione del panorama, è un buon esercizio fisico, un buon esercizio spirituale che ci porta all’abbandono per mollare la presa. Continua »

 

5-16 Lama Denys Rinpoce: La Piena Presenza

Kalu Rinpocè e Lama Denys

Kalu Rinpocè e Lama Denys

5 – Lama Denys Rinpoce: “La Piena Presenza” 14 – 21 maggio 2016.

Appunti ed editing del Dr. Luciano Villa e di Graziella Romania, nell’ambito del Progetto “Free Dharma Teachings” approvato da Sua Santità il Dalai Lama per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per qualsiasi errore od omissione.

Giovedì 19.05.16 Pomeriggio. Lama Denys Rinpoce.

Molti hanno difficoltà a relazionarsi con gli altri. Continua »

 

1-14 Lama Denys Rinpoce: La Piena Presenza

Lama Denys Rinpoce: La piena presenza è una presenza aperta, attenta, rilassata, lucida, empatica e sensitiva.

Lama Denys Rinpoce: La piena presenza è una presenza aperta, attenta, rilassata, lucida, empatica e sensitiva.

1 – Lama Denys Rinpoce: “La Piena Presenza”, Primo seminario residenziale nazionale MBFT Mindfulness Based Fundamental Training, promosso dalla Federazione Rimè Italia dal 5 al 12 aprile 2014 alla Domus Laetitiae, Frontignano di Ussita (MC).

Il Mindfulness Based Fundamental Training (MBFT) è un metodo semplice e progressivo per scoprire una più profonda relazione con il nostro vissuto, una strada per il benessere e la felicità, l’addestramento fondamentale basato sulla consapevolezza. È un approccio laico ed universale, alla pratica della piena presenza, cuore degli insegnamenti del Buddha. Numerosi studi scientifici mostrano da tempo l’efficacia dei protocolli basati sulla “mindfulness” nei diversi aspetti della vita quotidiana come la gestione dello stress, i disturbi ansiosi, il lavoro, lo sport, ecc. la MBFT associa alla metodologia sistematica ed efficace di questi protocolli, all’autenticità ed all’universalità della pratica meditativa millenaria buddhista. Continua »

 

2-14 Lama Denys Rinpoce: La Piena Presenza

Lama Denys Rinpoce: Sentire senza immaginare, sentire invece di pensare, senza immaginare.

Lama Denys Rinpoce: Sentire senza immaginare, sentire invece di pensare, senza immaginare.

2 – Lama Denys Rinpoce: “La Piena Presenza” 5 – 12 aprile 2014.

Appunti ed editing del Dr. Luciano Villa e di Graziella Romania, nell’ambito del Progetto “Free Dharma Teachings” approvato da Sua Santità il Dalai Lama per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per qualsiasi errore od omissione.

Lama Denys Rinpoce

Il Suttapattana sutra è una fonte eccellente in 6 punti di piena presenza corpo, sensazioni, respiro, apertura, pensieri, presenza globale, esperienza associata al suono. Continua »

 

3-14 Lama Denys Rinpoce: La Piena Presenza

Lama Denys Rinpoce: L'empatia è quando si sta bene insieme.

Lama Denys Rinpoce: L'empatia è quando si sta bene insieme.

3 – Lama Denys Rinpoce: “La Piena Presenza” 5 – 12 aprile 2014.

Appunti ed editing del Dr. Luciano Villa e di Graziella Romania, nell’ambito del Progetto “Free Dharma Teachings” approvato da Sua Santità il Dalai Lama per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per qualsiasi errore od omissione.

Mercoledì 9 Aprile

Lama Denys Rinpoce

Avete iniziato bene la giornata?

Quando si è calmi, è bene restare calmi, ma, se si prende coscienza di restare calmi, si può cedere nell’agitazione. Dopo aver fatto la doccia, asciugandosi con l’asciugamano costituisce una specie di body scan e costituisce un momento di far amicizia col proprio corpo.

Anche l’immagine di sciogliersi nella candela che arde va bene, più è semplice più va meglio. Continua »

 

4-14 Lama Denys Rinpoce: La Piena Presenza

Lama Denys Rinpoce: Per praticare bene la piena presenza occorre essere motivati verso ciò che ci piace ed apprezziamo, nella gioia e felicita dell'istante presente.

Lama Denys Rinpoce: Per praticare bene la piena presenza occorre essere motivati verso ciò che ci piace ed apprezziamo, nella gioia e felicita dell'istante presente.

4 – Lama Denys Rinpoce: “La Piena Presenza” 5 – 12 aprile 2014.

Appunti ed editing del Dr. Luciano Villa e di Graziella Romania, nell’ambito del Progetto “Free Dharma Teachings” approvato da Sua Santità il Dalai Lama per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per qualsiasi errore od omissione.

Giovedì 10 Aprile 2014 –

Lama Denys Rinpoce

E’ importante riconoscere che la piena presenza è in relazione con l’armonia, la bontà, il buon cuore. Ricordiamoci di avere la piena presenza anche nei momenti difficili e spiacevoli. Continua »

 

5-14 Lama Denys Rinpoce: La Piena Presenza

Lama Denys Rinpoce col Dott. Luciano Villa e Graziella Romania.

Lama Denys Rinpoce col Dott. Luciano Villa e Graziella Romania.

5 – Lama Denys Rinpoce: “La Piena Presenza” 5 – 12 aprile 2014.

Appunti ed editing del Dr. Luciano Villa e di Graziella Romania, nell’ambito del Progetto “Free Dharma Teachings” approvato da Sua Santità il Dalai Lama per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per qualsiasi errore od omissione.

Venerdì 11 Aprile 2014. Lama Denys Rinpoce

Va bene non prendersi troppo un serio, è solo un gioco, una farsa. Il mondo è una farsa comica, il samsara è una farsa cosmica che può essere drammatica ma è come un teatro. Affrontiamo il samsara con una visione ampia, Continua »

 

Denys Rinpoce: la Piena Presenza

Lama Denys Rinpoce: L’esperienza ci unisce,  ma i concetti dividono.

Lama Denys Rinpoce: L’esperienza ci unisce, ma i concetti dividono.

Lama Denys Rinpoce: L’origine della piena presenza. Un’esperienza universale, naturale e laica.

Buonasera  a tutti e a tutte.  Grazie per questa gentile introduzione.  Com’è stato detto iniziano le celebrazione del 30º anniversario del circolo di praticanti di Lione.

L’origine della piena presenza. Un’esperienza universale, naturale e laica

Io sono l’erede e il detentore di una trasmissione buddhista che viene dal Tibet, ma questa sera sono venuto “svestito”, come si dice.  In altre circostanze sono “vestito” nel senso che porto la veste. Perché dunque questa tenuta civile?  Per parlarvi di un’esperienza, di una disciplina, di un addestramento che è completamente civile e completamente laico: la piena presenza. Continua »

 

Lama Denys Rinpoce: La meditazione

Lama Denys Rinpoce: La meditazione è una qualità di attenzione, di presenza, di vigilanza al presente.

Lama Denys Rinpoce: La meditazione è una qualità di attenzione, di presenza, di vigilanza al presente.

Lama Denys Rinpoce: La meditazione

1. Introduzione: che cos’è la meditazione?

La meditazione in Occidente

Che cos’è la meditazione? La domanda è importante e la risposta non è semplice perché è complessa e comprende diversi livelli.

Se cercate “meditazione” nel vostro vocabolario, troverete che la meditazione è “una riflessione profonda”: potete meditare su un testo, un salmo, una massima; si tratta allora di una considerazione, una riflessione. Continua »

 

Denys Rinpoce: Le quattro nozioni fondamentali

Le tre forme di sofferenza sono: la sofferenza grossolana, la sofferenza del piacere e la sofferenza fondamentale, esistenziale.

Le tre forme di sofferenza sono: la sofferenza grossolana, la sofferenza del piacere e la sofferenza fondamentale, esistenziale.

Lama Denys Rinpoce: Le quattro nozioni fondamentali

1- Introduzione: quattro considerazioni che cambiano la nostra mentalità

Cambiare la nostra vita

Come abbiamo visto, la pratica del dharma ci propone di cambiare la nostra mentalità, la nostra relazione con noi stessi e con gli altri; questo significa anche cambiare il nostro modo di pensare, il nostro modo di essere e quindi cambiare la nostra vita.

Le quattro riflessioni

Quattro riflessioni, quattro meditazioni che hanno il potere di cambiare la nostra mentalità: di farci disinvestire da ogni tipo di preoccupazione più o meno futile e trovare la libertà che ci permette di consacrarci all’essenziale. Sono spesso chiamate “Le quattro idee che cambiano la nostra mentalità” o “Le quattro idee fondamentali”.

Queste quattro meditazioni sono la presa di coscienza: della preziosa esistenza umana, dell’impermanenza e della morte, della realtà del karma, ovvero delle cause e delle conseguenze degli atti, e del carattere insoddisfacente del samsara, ovvero del ciclo delle esistenze condizionate. Continua »

 

Denys Rinpoce: La terapia sacra, le quattro nobili realtà.

Lama Denys Rinpoce: Non si tratta di appropriarsi della felicità in modo egoistico, ma di liberarsi dalle cause del malessere e della sofferenza.

Lama Denys Rinpoce: Non si tratta di appropriarsi della felicità in modo egoistico, ma di liberarsi dalle cause del malessere e della sofferenza.

Denys Rinpoce: La terapia sacra, le quattro nobili realtà

1. INTRODUZIONE

Una terapia di liberazione dal malessere, che realizza il benessere

La terapia sacra per la felicità autentica fu il tema del primo insegnamento del Buddha, che la espose in quattro tappe: le Quattro Nobili Realtà. Questo tema era di attualità 25 secoli fa, e lo è ancora oggi.

Una motivazione universale

Questo tema ci riguarda tutti. È interessante notare che se c’è qualcosa che ci unisce tutti, è la motivazione di stare bene, di trovare il benessere, la felicità. Sarebbe difficile trovare delle eccezioni. Tutti abbiamo questa aspirazione normale, legittima, e universale che è comune a tutti gli esseri viventi…. Continua »

 

Lama Denys Rinpoce: L’etica

Lama Denys Rinpoce. La regola d'oro: Rispetta l'altro come te stesso.

Lama Denys Rinpoce. La regola d'oro: Rispetta l'altro come te stesso.

Lama Denys Rinpoce: L’etica

1. Introduzione: tre apprendimenti, una motivazione

Śīla, samādhi e prajñā

La via, che è la transizione dall’esperienza condizionata all’esperienza risvegliata, può essere presentata in un modo tradizionale secondo tre principi: śīla, samādhi e prajñā, in altre parole: l’etica, la meditazione e la comprensione.

La disciplina come apprendimento

L’etica è una disciplina di vita. Continua »

 

1 Denys Rinpoche: Le 37 Pratiche del Bodhisattva

Lama Denys Rinpoche: Liberiamoci dalle situazioni dove siamo intrappolati, cerchiamo un ambiente più solitario, tranquillo, libero da queste passioni.
Lama Denys Rinpoche: Liberiamoci dalle situazioni dove siamo intrappolati, cerchiamo un ambiente più solitario, tranquillo, libero da queste passioni.

1 – Lama Denys Rinpoche: Le 37 Pratiche del Bodhisattva, sintesi del cuore della via del Bodhisattva, Composto dal Venerabile Tongmè Zangpo. Seminario di 3-5 dicembre 2010 presso l’Oasi di San Nicola, Pesaro. Appunti di Nicoletta Nardinocchi, editing del Dr. Luciano Villa, pubblicato nell’ambito del Progetto “Free Dharma Teachings” approvato da Sua Santità il Dalai Lama per il beneficio di tutti gli esseri senzienti.

Omaggio A Cenresi

Voi che vedete tutti i fenomeni liberi dall’andare e venire

Pertanto agite solo diligentemente per il bene dei viventi, a voi che siete il sublime La e il protettore Cenresi,

perpetuamente e rispettosamente rendo omaggio con le mie tre porte! Continua »

 

2 Denys Rinpoche: Le 37 Pratiche del Bodhisattva

Lama Denys Rinpoche: Osserviamo la nostra mente per modificare i nostri comportamenti se sono egoistici.
Lama Denys Rinpoche: Osserviamo la nostra mente per modificare i nostri comportamenti se sono egoistici.

2Lama Denys Rinpoche: Le 37 Pratiche del Bodhisattva, sintesi del cuore della via del Bodhisattva, Composto dal Venerabile Tongmè Zangpo. Seminario di 3-5 dicembre 2010 pressol’Oasi di San Nicola, Pesaro. Appunti di Nicoletta Nardinocchi, editing del Dr. Luciano Villa, pubblicato nell’ambito del Progetto “Free Dharma Teachings” approvato da Sua Santità il Dalai Lama per il beneficio di tutti gli esseri senzienti.

STANZA 23

Abbandonare gli attaccamenti

Gli oggetti accattivanti che seducono al loro incontro Continua »

 

Denys Rinpoce: Etica e spiritualità universale

Lama Denys Rinpoce: É agendo su di sé in una responsabilità personale, individuale che si ottiene un’azione reale ed efficace sul mondo.

Lama Denys Rinpoce: É agendo su di sé in una responsabilità personale, individuale che si ottiene un’azione reale ed efficace sul mondo.

Denys Rinpoce: Etica e spiritualità universale

L’unità nella diversità

1. INTRODUZIONE

La tradizione universale

Quando parliamo di etica e di spiritualità universali non si tratta di esporre una nuova spiritualità ma piuttosto di mettere in evidenza il denominatore comune etico e spirituale che si trova in tutte le tradizioni autentiche. Questo denominatore comune è il luogo della loro unità, il cuore vivo che anima la diversità delle loro espressioni.

Questo fondo comune può essere definito “tradizione universale”, “insegnamento universale”, “dharma universale”, espressione della “philosophia perennis”. Dal momento che è presente in tutte le tradizioni sane, metterlo in evidenza permette di promuoverlo, in modo che tutti possano condividerlo in una comprensione comune. Continua »