Matt Lindén: Apprendimento SEE, un programma di formazione in valori universali

Matt Lindén: Apprendimento SEE: un programma di formazione in valori universali. Apprendimento sociale, emotivo e etico, Università di Emory, Struttura concisa

L’apprendimento sociale, emotivo ed etico (SEE) è un programma per formare persone, gruppi sociali e comunità più ampie emotivamente sane ed eticamente responsabili. Sebbene sia stato creato principalmente per l’uso nelle scuole e negli istituti di istruzione superiore, il programma è adatto anche per l’uso in altri contesti.
Questo programma di formazione, sviluppato dal Centro per la Scienza Contemplativa e l’Etica basata sulla Compassione presso l’Università di Emory, si concentra principalmente sull’etica. 

L’etica qui non si basa su nessuna cultura o religione particolare, ma piuttosto si basa su valori umani universali e fondamentali come la compassione, la tolleranza e il perdono. Le pratiche dell’apprendimento SEE possono aiutare le persone a possedere una maggiore capacità di prendersi abilmente cura di sé e degli altri, il che è cruciale per la salute sia fisica che emotiva. Si concentra anche su una crescente consapevolezza dell’interdipendenza e sullo sviluppo delle capacità di pensiero critico, contribuendo a preparare le persone ad essere cittadini in un mondo sempre più complesso.
Il programma si basa su “valori universali” e può quindi essere utilizzato in tutti i paesi e le culture a livello internazionale. Basato sul buon senso, sull’esperienza comune e sulla scienza, è possibile utilizzare le categorie e le pratiche così come sono presentate, o adattarle traendo ispirazione dai valori religiosi e culturali di persone differenti. Lo scopo di questo programma inclusivo e vasto è quello di insegnare competenze sociali, emotive ed etiche a persone di tutte le età. A questo proposito, non è diverso da come alle persone vengono insegnate matematica, scienze, lingue straniere o qualsiasi altra materia accademica. L’istruzione può, anzi dovrebbe, essere ampliata per promuovere valori e competenze che portino a una maggiore felicità e armonia per gli individui e la società in generale. 

Tre dimensioni, tre ambiti

L’apprendimento SEE ha tre dimensioni che comprendono i tipi di competenze che cerca di promuovere:

  • Consapevolezza

  • Compassione

  • Partecipazione

Inoltre, queste tre dimensioni si estendono a tre diversi ambiti:

  • Personale

  • Sociale

  • Globale

Le tre dimensioni

Consapevolezza: sviluppare una comprensione dei nostri pensieri, sentimenti ed emozioni. La consapevolezza ci aiuta a percepire la nostra vita interiore, la presenza e i bisogni degli altri e l’interdipendenza come una caratteristica delle nostre vite e del mondo in cui viviamo. Coltivare ciò richiede pratica e l’affinamento dell’attenzione.
Compassione: formarsi in un modo di relazionarsi con noi stessi, gli altri e l’umanità nel suo insieme con gentilezza, empatia e interesse per la loro felicità e sofferenza. La competenza in questo richiede il pensiero critico, la comprensione dei propri bisogni e dei propri desideri e la capacità di discernere ciò che porterà al proprio benessere a lungo termine. L’ambito è quindi esteso per racchiudere i bisogni degli altri e, in ultima analisi, per riconoscere i bisogni comuni dell’umanità nel suo complesso.
Partecipazione: mettere in pratica i metodi ottenuti grazie all’addestramento alla consapevolezza e alla compassione. Ciò include l’apprendimento dei tipi di comportamenti e atteggiamenti che favoriscono il benessere personale, sociale e collettivo. Ciò richiede autocontrollo, abilità sociali e azione impegnata in quanto cittadini globali.
Sviluppare queste tre dimensioni come valori di base non significa semplicemente acquisire conoscenza, ma realizzare la loro rilevanza a livello personale e quindi interiorizzarle profondamente. Questo ha diversi passaggi:

  • Inizialmente impariamo ascoltando, leggendo e sperimentando, scoprendo le informazioni di base e sviluppando una comprensione del valore di ciascuna.

  • Usando il pensiero critico, esaminiamo i valori utilizzando diverse vie d’accesso e li applichiamo alle nostre situazioni, il che porta a una “intuizione critica”. Questo si riferisce ai momenti “a-ha” in cui otteniamo intuizioni personali, collegando il primo livello di conoscenza alle nostre vite.

  • La familiarizzazione ripetuta trasforma i valori in punti di forza caratteriali e tratti della personalità. Ciò avviene attraverso pratiche sostenute, discussioni e dibattiti finché i valori non diventano spontanei.

I tre ambiti

Personale: per prestare attenzione ai bisogni degli altri e della comunità più ampia, dobbiamo prima imparare a prestare attenzione ai nostri bisogni e alla nostra vita interiore. Ciò è determinato dallo sviluppo dell’istruzione emotiva, in cui siamo in grado di identificare le emozioni e comprenderne gli effetti, permettendoci di astenerci dal comportamento impulsivo che può danneggiare noi stessi e gli altri.

Sociale: come esseri umani, siamo sociali per natura ed è di grande importanza che ci relazioniamo bene con gli altri. Possiamo coltivare tratti sociali attraverso l’apprendimento, la riflessione e la pratica attiva.

Globale: in un mondo sempre più complesso, la compassione da sola non è sufficiente. Abbiamo anche bisogno di una più profonda comprensione dei sistemi globali interdipendenti in cui viviamo. Sapere come vedere le situazioni da più punti di vista rende la risoluzione dei problemi un processo più olistico, evitando la tendenza a frammentare i problemi in piccoli pezzi sconnessi. 

Fili di apprendimento

I fili di apprendimento sono modi di esplorare, valutare e interiorizzare i tre valori precedenti. Consentono che la nostra conoscenza e comprensione di essi cresca e diventi più profonda nel tempo, basandosi su solide fondamenta. Ce ne sono quattro:

  • Pensiero critico: esplorare argomenti e esperienze attraverso ragionamenti logici, prospettive multiple, dialogo e dibattito per raggiungere una comprensione più profonda.

  • Pratiche riflessive: dirigere l’attenzione verso le esperienze personali in modo strutturato per interiorizzare le abilità.

  • Prospettive scientifiche: comprendere il punto di vista scientifico delle nostre emozioni e del mondo, per fornire un approccio che sia imparziale rispetto alla cultura o alla religione.

  • Apprendimento attivo: essere coinvolti in strategie di apprendimento partecipativo, come l’espressione creativa (arte, musica, scrittura) o l’apprendimento ecologico (impegnato direttamente con il mondo naturale), che consentono una successiva riflessione.

Tutti e quattro i fili di apprendimento sono fondati sul principio della compassione, che si trova al centro delle tre dimensioni. Spesso la compassione viene scambiata per debolezza, il lasciare che gli altri ottengano ciò che vogliono a nostre spese o addirittura permettere il bullismo o altri comportamenti negativi. L’Apprendimento SEE considera la compassione come compassione coraggiosa, una posizione d’interesse e di riguardo verso gli altri, in cui entrambe derivano da e determinano una grande forza interiore. 

Riepilogo

Impegnandosi nell’apprendimento SEE otterremo una maggiore consapevolezza in prima persona dei nostri pensieri e sentimenti, nonché degli altri e della loro vita mentale. Coltiviamo le capacità di igiene emotiva e cura per noi stessi, con coraggiosa compassione per gli altri e un riconoscimento della nostra comune umanità che valorizza tutte le persone, in ogni luogo. In definitiva, attraverso la capacità di distinguere il comportamento benefico dal comportamento distruttivo, possiamo relazionarci in modo produttivo e premuroso con gli altri, contribuendo a impegnarci a livello globale per un ampio beneficio sociale. Pertanto, l’Apprendimento SEE è un programma completo che ci orienta verso valori e competenze che ci consentono di sviluppare un sano senso di autostima, di relazionarci bene con chi ci circonda e di diventare cittadini globali responsabili.

Se vuoi approfondire, leggi la versione completa della Struttura d’Apprendimento SEE ed esplora gli altri programmi del Centro per la Scienza Contemplativa e l’Etica basata sulla Compassione.

Abbreviato da “Struttura d’Apprendimento SEE”. Apprendimento SEE (Apprendimento sociale, emotivo e etico): un’iniziativa per educare il cuore e la mente, Centro per la Scienza Contemplativa e l’Etica basata sulla Compassione, Emory University, Atlanta, Georgia, USA, 2017. Traduzione italiana a cura di Rita Trento.

https://studybuddhism.com/it/punti-essenziali/valori-universali/apprendimento-see-un-programma-di-formazione-in-valori-universali

 

Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.sangye.it/home/altro/wp-includes/comment-template.php on line 1379