A. Berzin, M. Lindén: Cos’è l’etica?

Un forte senso dell’etica ci consente di creare relazioni amichevoli con chiunque incontriamo.

Dr. Alexander Berzin, Matt Lindén: Cos’è l’etica?

L’etica è un sistema di valori morali che modellano il nostro comportamento per causare una vita più felice. Con l’etica, viviamo onestamente, e ciò porta ad instaurare fiducia e amicizia con quelli che ci circondano. L’etica è la chiave per la felicità.

L’etica nel Buddhismo

Nel Buddhismo, l’etica è basata sulla consapevolezza discriminante: utilizziamo la nostra intelligenza per distinguere tra ciò che crea una felicità duratura e cosa genera problemi ricorrenti. Non si tratta di obbedire ciecamente ad una lista di regole, ma di essere convinti che seguire linee guida etiche ha senso.

Se davvero ci vogliamo bene, ha senso compiere decisioni intelligenti su come ci comportiamo. Ognuno vuole e merita di essere felice, e questo include noi stessi. Una bassa autostima conduce ad un atteggiamento di indifferenza morale, mentre l’autostima porta ad un senso di dignità personale. Grazie al senso di dignità personale, abbiamo un rispetto così profondo per noi stessi che non ci abbasseremmo mai ad agire in una maniera non etica: semplicemente non ci sembra giusto.

Come un’ape che raccoglie il nettare non danneggia o disturba il colore e il profumo del fiore, così il saggio viaggia nel mondo. Dhammapada: Fiori, verso 49

Un atteggiamento di “non importa” conduce solamente a sentimenti d’isolamento, solitudine e depressione. Con un senso dell’etica, superiamo un atteggiamento del genere. Costruiamo amicizie stabili, basate sulla fiducia, il fondamento per avere una vita felice e di successo.

Etica e voti basati sul ragionamento

La pratica buddhista è basata sul buon senso. Se siamo egoisti, arrabbiati e arroganti verso gli altri, come possiamo aspettarci una vita pacifica e felice per noi stessi?

Nel Buddhismo, ci sono differenti livelli di voti che uno può prendere. Per esempio, monaci con l’ordinazione piena nella tradizione tibetana hanno 253 voti da seguire. Molti buddhisti laici prendono i “cinque precetti laici”, i quali sono:

  • Astenersi dall’uccidere esseri viventi,

  • Astenersi dal prendere quello che non viene dato,

  • Astenersi da un comportamento sessuale inappropriato,

  • Astenersi dal dire bugie,

  • Astenersi da agenti intossicanti.

Questi sono presi volontariamente da praticanti buddhisti per creare una vita favorevole alla pratica. Queste regole ci aiutano a rimanere nella direzione giusta, e creano anche le cause per sviluppare una vita felice e di successo.

L’etica per una vita di successo

Alcune persone pensano che una vita di successo significhi una in cui abbiamo un’enorme ricchezza materiale e potere. Anche se otteniamo queste cose, non siamo mai soddisfatti e siamo sempre paranoici di perderle. Più abbiamo, specialmente quando lo si ottiene a scapito di altri, più nemici creiamo. Nessuno direbbe che una vita di successo sia una in cui non piacciamo alle persone. Una vita di successo è una in cui abbiamo creato molti amici e le persone sono felici di essere in nostra compagnia. Allora non importa quanti soldi o quanto potere abbiamo; avremo il sostegno emotivo che ci dà la forza di affrontare qualunque cosa possa accadere.

Linee guida etiche indicano i tipi di comportamento che portano alla felicità, e quei tipi che creano problemi. Quando siamo onesti e desideriamo dare felicità agli altri, le persone si fidano che non li imbroglieremo, non faremo i prepotenti o che non li sfrutteremo. Questa fiducia serve da fondamento per la nostra amicizia con chiunque incontriamo. Sono rilassati e felici di essere con noi, sapendo che non hanno nulla di cui aver paura. Noi a nostra volta ci sentiamo più felici. Chi vuole che gli altri stiano in guardia o tremino di paura ogni volta che ci avviciniamo a loro? Tutti gradiscono una faccia sorridente.

Gli esseri umani sono esseri sociali: abbiamo bisogno del sostegno degli altri solo per sopravvivere. Non solo quando siamo neonati indifesi e anziani fragili in case di riposo, ma durante tutta la nostra vita abbiamo bisogno dell’aiuto e della cura degli altri. Il sostegno emotivo che otteniamo da amicizie amorevoli crea una vita gratificante.

Traduzione italiana a cura di Claudio Li Calzi https://studybuddhism.com/it/punti-essenziali/cos-e/cos-e-l-etica

 

Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.sangye.it/home/altro/wp-includes/comment-template.php on line 1379