Il sutra mahayana del nobile cumulo di prosperità

Buddha Sakyamuni: "Qualsiasi prosperità dei tre gioielli vi sia, possa quella prosperità apparire ora qui".

Buddha Sakyamuni: "Qualsiasi prosperità dei tre gioielli vi sia, possa quella prosperità apparire ora qui".

IL SUTRA MAHAYANA DEL NOBILE CUMULO DI PROSPERITÀ

Che dedichiamo alla rapida reincarnazione del Venerabile Ghesce Ciampa Ghiatso, alla lunga vita di Kyabje Lama Zopa Rinpoche ed alla rapida attuazione del nuovo monastero di Pomaia, sosteniamo l’Associazione Sangha Onlus http://www.sangha.it/ .

Il sutra mahayana del nobile cumulo di prosperità

In sanscrito: Arya mangala kuta nama mahayana sutra.Omaggio a tutti i Buddha e bodhisattva.

Così udii. Una volta, il Bhagavan mentre si trovava sulla Montagna Suprema, nel palazzo Cumulo di Prosperità, dimorando nel boschetto di fiori, sotto un baldacchino di vajra affastellati, su un trono di gioielli impilati, sopra un sedile di filamenti di loto, accompagnato da un vasto seguito auspicale, circondato da mille e otto bodhisattva, grandi bodhisattva, che includevano il bodhisattva Mangala Vara, il bodhisattva Mangala Samgraha, il bodhisattva Mangala Alamkara, il bodhisattva Mangala Avaloka, il bodhisattva Mangala Sarvavyapin, l’auspicale bodhisattva Akasagarbha, l’auspicale bodhisattva Ksitigarbha, l’auspicale bodhisattva Vyugarbha, l’auspicale bodhisattva Agnigarbha, l’auspicale bodhisattva Jalagarbha, l’auspicale bodhisattva Asmagarbha, l’auspicale bodhisattva Ratnagarbha, e l’auspicale bodhisattva Anantavy ha. Similmente, Vipasin, Uttaramati, Amitbha, Amitayus, Buddha Kasyapa, il fausto Satsvetaketu, il potente e fausto Vajrapani, il saggio e fausto Mañjusri, il compassionevole e fausto Avalokitesvara, Shariputra, Subhti e così via, un seguito auspicale, mille e otto in numero. Inoltre, dei, naga, yaksa, gandharva, spiriti kusmanda, una vasta folla di umani e non-umani, erano tutti riuniti insieme.

Poi, a un certo punto, il giovanile Mañjusri si alzò dal suo sedile e circoambulò il Bhagavan molte volte. Pose il suo ginocchio destro al suolo e disse al Bhagavan:

Bhagavan, in questa circostanza con tale seguito auspicale riunito insieme, Le supplico di insegnare un sutra che sia virtuoso e auspicale all’inizio, virtuoso e auspicale nel mezzo, e virtuoso e auspicale alla fine; un sutra che rimuova tutto ciò che è infausto, che riunisca tutto ciò che è fausto, che dissipi tutti i difetti e gli errori e riunisca tutte le qualità eccellenti; che procuri splendore e buona fortuna.

Il Bhagavan sorrise e proclamò:

Mañjusri e voi tutti di questo fausto seguito, ascoltate. In passato, su questa possente terra, quando la durata della vita dell’umano era di mille anni, col corpo di un brahmino partecipai all’ascolto di questo particolare sutra mahayana, Cumulo di prosperità, con le sue mille qualità eccellenti, alla presenza del buddha perfettamente illuminato Sarva Mangalam Bhava Sritejas. Lo ricordai, lo recitai e lo insegnai. Per il potere del virtuoso e del malvagio, molteplici segni infausti accadono in questo mondo, come periodi negativi, cattive rinascite, mesi infausti, anni infausti e così via; difetti nelle azioni e negli atti, nel mangiare, nel confezionare vestiti; difetti nel costruire case, nel trovare amici, nel preservare la ricchezza, nell’allevare cavalli e armenti; problemi di malattia, di morte, nel viaggiare; problemi nell’adempiere ai desideri dei morti, nel preparare il funerale, nel preparare il luogo funebre e così via. Questo sutra mahayana, Cumulo di prosperità, dissipa ogni circostanza infausta. Riunisce tutto ciò che è fausto, dissipa ogni difetto e problema, riunisce ogni qualità eccellente, fa sì che tutto sia glorioso e propizio, rende ogni cosa virtuosa all’inizio, nel mezzo e alla fine. Riunisce tutto il merito causando l’apparire e l’essere conosciuto di tutto ciò che è fausto, rendendo tutto supremo e libero da ogni azione negativa e oscurazione.

Questo vi insegnerò. Ascoltandolo, trascrivendolo, o semplicemente recitandolo, tutto ciò che è infausto verrà bandito. Tutte le cattive profezie, i presagi negativi nei sogni, le sfavorevoli divinazioni nello specchio, i presagi negativi verranno dissipati. Per portare beneficio, dottori e felicità per tutti gli esseri viventi, vi insegnerò questo sutra. Ascoltatelo attentamente. Custoditelo nella vostra mente.

A questo Mañjusri rispose:

Eccellente! Eccellente! Bhagavan, per allontanare ogni circostanza infausta per tutti gli esseri viventi, insegnaci questo dharma, il sutra “Cumulo di prosperità”, supremo riunificatore di qualità eccellenti.

Il Bhagavan proclamò:

Mañjusri, e tutti gli altri di questo fausto seguito. Per il potere del crescere e del decrescere di karma e merito, appariranno il fausto e l’infausto. Per coloro che tra le schiere degli esseri senzienti sono nel reame umano, i segni infausti includono difetti nel leggere, difetti nello scrivere, difetti nell’insegnare, difetti nella meditazione, morire alla nascita, cecità, avere la pelle chiazzata, pelle screpolata e morta come il collo di mucca, nascere col labbro leporino, orfano, la schiena ingobbita e ricurva, la malattia della pelle dei sei-occhi, cicatrici sul volto e sulle mani, gozzo, voglie, testa deforme, verruche, arti mancanti o aggiuntivi. Questi sono difetti infausti. Similmente appaiono numerosi difetti tra gli armenti, i cani domestici, nelle fattorie, nella propria ricchezza e nei possedimenti. Per rimuovere e trasformare tutti i loro cattivi presagi e segni e ogni circostanza infausta, per rimuovere ogni errore e difetto:

omaggio alle cinque fondamentali divinità di auspicio!

Omaggio agli auspicali supremi, divinità, protettori e guide!

Proclamerò il mantra di auspicio:

syada yathe dana bhijñaye bhijñaye / uga ge uga gi swasti krapati / umukhi prasvaradva / svasti svasti bhrum bhrum bhrum prahakse / mune mune / gurune gurune / akhe mukhe / murake murake / amati gurunaya / svasti svasti svasti / gule mule / kese/ kese / curuna curuna / bhiramale svaha.

Appaia il lieto auspicio del rendere omaggio, del prendere rifugio e del rivolgere richieste al Buddha, al dharma e al sangha. Possano tutti gli auspici esterni, interni e segreti giungere ed apparire proprio in questo luogo. L’auspicio esterno dello spazio dei cieli puri; l’auspicio interno della valle della pura mente; l’auspicio segreto del puro reame del dharma qualsiasi auspicio di spazio, mente e reame del dharma vi sia, appaia ora qui. Nel cielo l’auspicio di sole e luna, circondati dalla schiera di stelle; sulla terra i cinque elementi auspicali circondati da fuoco, acqua, terra e aria. Nel mezzo, i tre gioielli auspicali circondati dai buddha delle dieci direzioni.

Qualsiasi prosperità dei tre gioielli vi sia, possa quella prosperità apparire ora qui:

namo buddhaya / namo dharmaya / namo sanghaya.

Qualsiasi prosperità vi sia del cielo, della terra e in mezzo, appaia ora qui. Al centro, l’auspicale divinità ultima Vairocana; qualsiasi prosperità di Vairocana vi sia, quella prosperità appaia ora qui. A est, l’auspicale divinità ultima Vajrasattva; qualsiasi prosperità di Vajrasattva vi sia, quella prosperità appaia ora qui. A sud, l’auspicale divinità ultima Ratnasambhava; qualsiasi prosperità di Ratnasambhava vi sia, quella prosperità appaia ora qui. A ovest, l’auspicale divinità ultima Amitabha; qualsiasi prosperità di Amitabha vi sia, quella prosperità appaia ora qui. A nord, l’auspicale divinità ultima Amoghasiddhi; qualsiasi prosperità di Amoghasiddhi vi sia, quella prosperità appaia ora qui:

om buddhaya dhu / om vajraya dhu / om ratnaya dhu / om padmaya dhu / om karmaya dhu.

Essendo stati, io e i fortunati figli del lignaggio,

i benefattori e i patroni di questi giorni,

benedetti dai Buddha,

questo sutra di suprema prosperità

è stato da me proclamato, e per quel grande merito,

vi siano tutte le prosperità desiderate,

tanto pervadenti quanto lo stesso spazio,

tanto luminose quanto sole e luna,

tanto numerose quanto la schiera di stelle,

tanto spontanee quanto le nubi in formazione,

tanto belle e attraenti quanto un arcobaleno,

tanto stabili e gloriose quanto il Meru,

tanto produttive quanto la stessa terra,

tanto profonde quanto un oceano,

tanto fiorenti quanto un albero in fiore,

come se giungessero dal prezioso gioiello che soddisfa i desideri,

cadano come pioggia.

om ha hum / ratna brum ni a.

Possa tutto divenire fausto.

La perfezione del dare ma non apprendere,

qualsiasi prosperità vi sia nel grande dono,

quella prosperità appaia ora qui.

La perfezione della moralità senza impurità,

qualsiasi prosperità della grande moralità vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

La perfezione della pazienza senza sensazione,

qualsiasi prosperità della grande pazienza vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

La perfezione della perseveranza senza pigrizia,

qualsiasi prosperità della grande perseveranza vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

La perfezione della concentrazione senza cambiamento,

qualsiasi prosperità della grande concentrazione vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

La perfezione del metodo senza qualcosa da negare,

qualsiasi prosperità del metodo supremo vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

La perfezione del potere senza ostacolo,

qualsiasi prosperità del grande potere vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

La perfezione della preghiera senza aspettative o paure,

qualsiasi prosperità della grande preghiera vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

La perfezione della saggezza senza errore,

qualsiasi prosperità della grande saggezza vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

Qualsiasi prosperità delle dieci perfezioni vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

Tutto ciò che è positivo venga guadagnato rapidamente.

om svasti tatyatha gate gate paragate parasamgate bodhi svaha.

La ruota preziosa non impedita,

qualsiasi prosperità della ruota preziosa vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

L’elefante prezioso col potere del grande veicolo,

qualsiasi prosperità dell’elefante prezioso vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

Il cavallo prezioso col potere di conoscere tutto,

qualsiasi prosperità del cavallo prezioso vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

Il ministro che controlla tutto,

qualsiasi prosperità del ministro prezioso vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

Il prezioso generale che distrugge le armate delle visioni errate,

qualsiasi prosperità del prezioso generale vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

La preziosa regina creatrice di tutto,

qualsiasi prosperità della preziosa regina vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

Possiamo ricevere tutto ciò che è positivo proprio ora.

Il gioiello prezioso che soddisfa tutte le speranze e i desideri,

qualsiasi prosperità del gioiello prezioso vi sia,

quella prosperità appaia ora qui.

Om bhesiti / ratna bhesiti / sammuda gatise svaha / om varya sule bhrama khramce/smaracchedananca svaha

Namo. Per il capo del Buddha l’auspicale parasole protettivo,

per il suo corpo l’auspicale bandiera della vittoria sempre sventolante,

per la sua parola l’auspicale conchiglia ruotante in senso orario,

per la sua mente l’auspicale glorioso marchio traslucido,

per i suoi occhi l’auspicale prezioso pesce dorato,

per la sua lingua l’auspicale loto in piena fioritura,

per la sua gola l’auspicale vaso,

per le sue mani l’auspicale gioiello di eccellenti qualità,

per i suoi piedi le auspicali cinque ruote di attività illuminata;

le otto auspicali sostanze, fenomeni dei siddhi

qualsiasi prosperità delle otto supreme sostanze vi sia,

quella prosperità giunga ora qui per noi,

quella prosperità porti sempre felicità.

Om sarva ayurjnana ratna hamuki brum brum brum hum hum hum svaha.

Per il sutra di questo cumulo di preghiere di prosperità,

come proclamato dal Buddha,

in questa vita vi sia felicità, longevità, buon fortuna e prosperità,

vi sia del merito glorioso e nelle vite future la completa illuminazione.

Così il Bhagavan parlò. Il seguito auspicale, gli dei e gli umani, gli asura, tutti gioirono delle parole del Bhagavan e lodarono il Tathagata. Poi, il giovanile Mañjusrs richiese al Bhagavan, “Per questo sutra del Bhagavan, qual è la sua

procedura? Come deve essere compiuta?” Il Bhagavan rispose, “Mañjusrs, la procedura è come segue. Lo si reciti quando si costruiscono palazzi per i tre gioielli, quando si costruiscono templi per le divinità, templi principali, stupa, santuari, quando si consacrano reliquari, canoni del Buddha, collezioni di scritture, nei luoghi su cui si edificano fortezze, quando si erigono case nuove, alla nascita di bambini, quando si dona e si riceve una sposa, quando si rimuovono cadaveri, si prepara il funerale, si prepara il luogo funebre, e per respingere e trasformare tutto ciò che è infausto e i cattivi presagi. Lo si reciti per fare del cibo puro e di buon sapore, o per i cinque tipi di cereali quali orzo, riso, sesamo e così via, o per la frutta, le essenze dei cereali, il miele o per la torma a forma di cuore per gli spiriti. I benefici di fare ciò, sono che tutto l’infausto sarà rimosso e in questa vita vi sarà tutto il fausto e il risultato ultimo sarà ottenuto.”

L’auspicio della forma illuminata, il dharmakaya non nato,

l’auspicio della parola illuminata, il suono d’ambrosia del sacro dharma,

l’auspicio della mente illuminata, la grande uguaglianza libera da errore, l’auspicio delle qualità illuminate, elevare gli esseri dai sei reami, l’auspicio dell’attività illuminata, compiuta spontaneamente libera da sforzo;

vi sia auspicio che sia giorno, e vi sia auspicio che sia notte,

vi sia auspico sempre, giorno e notte.

Per voi che vi muovete su due gambe vi sia felicità,

per voi che vi muovete su quattro gambe vi sia felicità,

per tutti coloro che oggi sono vivi vi sia la felicità,

possano tutti ottenere la più grande felicità.

Om samskra samskara niragadacata om svasti.

Il “ Sutra del nobile cumulo di prosperità” insieme alla sua procedura rituale è completo.

Colophon:

Tradotto da Gavin Kilty nel Maggio 2008, a Devon, Gran Bretagna, per l’Associazione Sangha Onlus http://www.sangha.it/ di Pomaia, Italia. La traduzione in italiano è del Ghelong Losang Tharcin. Revisione del febbraio 2010 di ghetsul Tenzin Ciöphel. L’Associazione Sangha Onlus http://www.sangha.it/ è stata costituita a seguito di un desiderio espresso dal Guru Estremamente Gentile, il Venerabile Ghesce Ciampa Ghiatso. Nel gennaio 2007, presso il Monastero di Sera Je, il Venerabile Kyabje Lama Zopa Rinpoche, per favorire il pieno successo del progetto finalizzato ad edificare un nuovo monastero a Pomaia, in Italia, ha consigliato la recitazione del Sutra, Il Nobile Cumulo di Lieti Auspici.

Questo lavoro viene dedicato affinché la reincarnazione del Venerabile Ghesce Ciampa Ghiatso si manifesti rapidamente, alla lunga vita di Kyabje Lama Zopa Rinpoche ed alla rapida attuazione del nuovo monastero. Possano tutti coloro che si impegnano nella virtù incontrare sempre ogni condizione di lieto auspicio.

 

Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.sangye.it/home/altro/wp-includes/comment-template.php on line 1379

Lascia un Commento

Comments are closed.