Lama Yesce: bodhicitta e karma

Lama Thubten Yeshe: "Se il vostro percorso vi insegna ad agire e ad esercitarsi correttamente e conduce a realizzazioni spirituali come l'amore, la compassione e la saggezza, ovviamente ne vale la pena."

Lama Thubten Yeshe: "Se il vostro percorso vi insegna ad agire e ad esercitarsi correttamente e conduce a realizzazioni spirituali come l'amore, la compassione e la saggezza, ovviamente ne vale la pena."

Lama Thubten Yesce: Gli occidentali hanno bisogno della pratica di bodhicitta. Così, quando tornate dal lavoro, sdraiatevi comodamente e meditate sulla bodhicitta. Ne varrà la pena. Molto meglio che scapicollarsi a casa, ingurgitare un caffè ed afflosciarvi sul vostro cuscino di meditazione “tentando” di meditare…il vostro sistema nervoso ha bisogno di tempo e spazio…tutto ha bisogno di tempo e spazio…non punitevi se siete troppo stanchi per meditare…siate saggi. Trattate voi stessi, la vostra mente, con molta simpatia, con amorevole gentilezza. se siete gentili con voi stessi, diverrete gentili con gli altri, per cui, non fatevi pressione. Abbiamo a che fare con la mente, non con pietre o cemento: è qualcosa di organico

Lama Yeshe

Siamo in grado di esaminare le nostre menti e comprendere che tipo di mente porta problemi quotidiani e non ne vale la pena, sia oggettivamente che soggettivamente. Questo è il modo in cui la meditazione ci permette di correggere i nostri atteggiamenti e le nostre azioni. Non pensare, “I miei atteggiamenti e le azioni vengono dal mio karma precedente, quindi non posso fare nulla. ” Questo è un fraintendimento del karma.

Non pensare: “Io sono impotente.”… Noi abbiamo il potere di cambiare i nostri stili di vita, cambiare i nostri atteggiamenti, cambiare le nostre abitudini. Possiamo chiamare questo potenziale capacità di Buddha, il potenziale Dio, o come volete chiamarlo. Ecco perché il buddismo è semplice.

“Se il vostro percorso vi insegna ad agire e ad esercitarsi correttamente e conduce a realizzazioni spirituali come l’amore, la compassione e la saggezza, ovviamente ne vale la pena.”–Lama Thubten Yeshe.

“Il buddismo non è un “trip” per fanatici religiosi. E’ un modo filosofico di vivere la vita. Tra l’altro per studiare il buddismo non c’è bisogno di credere in qualcosa di estremo. E’ questione di indagare, esaminare e sperimentare su se stessi. Non si tratta solo convinzione. Senza la comprensione, la fede può essere molto pericolosa. Ciò che Buddha ha sottolineato è che la comprensione è il percorso della liberazione, la conoscenza è la via della liberazione. “- Lama Thubten Yesce

 

Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.sangye.it/home/altro/wp-includes/comment-template.php on line 1379

Lascia un Commento

Comments are closed.