3 Darmaraksita: La ruota delle armi taglienti.

Maitreya

Maitreya

3° Parte, Darmaraksita: La ruota delle armi taglienti. Tradotto dal tibetano in Inglese da Alexander Berzin e Sharpa Tulku, insieme a Jonathan Landaw e Khamlung Tulku, sulla base di una spiegazione orale da Ghesce Ngawang Dhargyey, 1973. Tradotto in Italiano da Aliberth Meng.

61- 89 La ruota delle armi taglienti

(61) Noi abbiamo fatto molto poco per favorire qualcuno,

Tuttavia, gli ricordiamo sempre quanto gli abbiamo fatto.

Non abbiamo mai realizzato una sola cosa nella nostra vita

Eppure, vantandoci e facendoci belli, siamo pieni di presunzione.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione finale.

(62) Abbiamo molti grandi maestri e insegnanti a guidarci,

Eppure, sottraendoci al nostro dovere, ignoriamo ciò che insegnano.

Abbiamo anche molti discepoli, ma non sempre li aiutiamo;

Non ci prendiamo mai la briga di dare loro buoni consigli.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(63) Noi promettiamo sempre di fare molte gloriose azioni,

Eppure, nella pratica, diamo gli altri un aiuto minimo.

La nostra fama spirituale è stata diffusa in lungo e in largo,

Eppure, all’interno di tutti i nostri pensieri siamo repulsivi

Non solo verso gli dei, ma anche verso demoni e fantasmi.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(64) Abbiamo letto molto poco, ascoltato solo pochi insegnamenti,

Eppure, parliamo sapientemente e con autorità sulla vacuità.

La nostra conoscenza delle Scritture è pietosamente scarsa,

Eppure disinvoltamente cianciamo, e diciamo ciò che ci piace.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(65) Noi abbiamo molti servitori e persone intorno a noi,

Eppure, nessuno ci obbedisce e né ascolta ciò che diciamo.

Riteniamo pure di avere buoni amici in posizioni di potere,

Eppure, abbiamo bisogno di aiuto, e siamo abbandonati a noi stessi.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(66) Noi abbiamo ottenuto un nobile status e gradi di prestigio.

Eppure la nostra conoscenza è più povera di quella di un fantasma.

Veniamo considerati grandi guru, eppure perfino i demoni

Non alimentano un tale odio, né sono così attaccati al desiderio,

O con una mentalità di visione così chiusa come sembra che abbiamo.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(67) Noi parliamo sempre di teorie e di insegnamenti più avanzati,

Eppure la nostra condotta quotidiana è peggiore di quella di un cane.

Noi siamo eruditi, intelligenti, esperti con grande conoscenza,

Eppure, gettiamo al vento la saggezza per una bassa morale.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(68) Noi abbiamo desideri egoistici e una terribile rabbia

Che sanguina dentro di noi, non vorremmo mai ammetterlo;

Eppure, senza essere provocati, spesso critichiamo gli altri

E ipocritamente li carichiamo di colpe che abbiamo noi.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(69) Indossiamo vesti di zafferano, però cerchiamo protezione

E prendiamo rifugio in spiriti e divinità di questo mondo.

Abbiamo promesso di mantenere i solenni voti della morale rigorosa,

Eppure le nostre azioni si accordano con i modi errati dei demoni.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(70) Il nostro piacere e la felicità vengono dai Buddha,

Dal guru, dagli insegnamenti, e da coloro che vivono per essi,

Eppure, noi facciamo ancora offerte ai fantasmi e agli spiriti.

Tutti i nostri comportamenti derivano dagli insegnamenti,

Eppure continuiamo ad ingannare chi ci dà questi consigli.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(71) Noi cerchiamo di prendere dimora in clausura monastica

Eppure, attratti dalle distrazioni, ci avventuriamo in città.

I discorsi che sentiamo ci insegnano la più nobile pratica,

Però passiamo tutto il nostro tempo a cercare fortuna coi dadi.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(72) Rompiamo i voti da monaci, vera strada per conquistare la libertà;

Perché abbiamo preferito essere sposati, avere figli e una casa.

Abbiamo gettato al vento questa rara opportunità di essere felici,

E così perseguiamo ulteriori sofferenze, più problemi e dolori.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(73) Rinunciando alla nostra pratica per ottenere la liberazione,

Andiamo alla deriva nella ricerca del piacere o del commercio.

Noi abbiamo ottenuto corpi umani dotati di preziose possibilità,

Eppure, li usiamo per ottenere solamente rinascite infernali.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(74) Ignorando gli effetti che gli insegnamenti ci apportano,

Facciamo viaggi di affari per il nostro profitto e guadagno.

Lasciandoci alle spalle tutte le lezioni dei nostri saggi guru,

Visitiamo luoghi diversi in cerca di un qualche divertimento.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione finale.

(75) Noi accumuliamo tutto ciò che abbiamo, mai disposti ad usarlo,

Siamo attaccati al cibo ed ai vestiti avuti dai nostri amici.

Lasciamo da parte i beni avuti in eredità da nostro padre,

Prendendo dagli altri quanta più ricchezza possiamo.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(76) E’ incredibile quanto poca resistenza noi abbiamo

Per fare la meditazione, ma tuttavia facciamo finta

Di aver acquisito poteri speciali così da poter ingannare gli altri.

Non abbiamo raggiunto nulla col sentiero di profonda saggezza,

Eppure corriamo di qua e di là inutilmente in gran fretta.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(77) Se qualcuno ci dà un consiglio dal profondo del suo cuore,

Che è per il nostro bene, ma è duro per le nostre orecchie,

Con rabbia, noi lo vediamo come se fosse il nostro nemico.

Eppure, quando qualcuno senza alcun vero sentimento per noi

Subdolamente ci dice tutto ciò che ci piace sentire,

Senza senso o discernimento alcuno, siamo gentili con lui.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(78) Quando c’è qualcuno che ci considera amici intimi e cari,

E con la massima riservatezza ci riferisce tutto ciò che egli sà,

Noi riveliamo i suoi profondi segreti specialmente ai suoi nemici.

Quando abbiamo un buon amico che è sempre insieme a noi,

Noi cerchiamo i suoi punti deboli in modo da poterlo tormentare.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(79) Se la nostra gelosia è forte, qualsiasi cosa ci si dica

Saremo sempre scettici, dubitiamo sul suo vero significato.

Siamo pignoli, irascibili, intemperati e difficili da trattare.

Fino ad infliggere un comportamento antipatico agli altri.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(80) Quando qualcuno ci chiede di fare qualcosa per lui,

Noi non vogliamo mai impegnarci, invece furbescamente

Ci mettiamo a pensare a subdoli metodi di fargli del male.

Quando gli altri sono d’accordo con il nostro punto di vista,

Noi non lo accettiamo – ma discutiamo ancora di più.

Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa

Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.

Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato

Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione  finale.

(81) Noi non prestiamo attenzione a ciò che gli altri ci dicono;
Siamo sempre in cerca di compagnia, ma disturbiamo gli altri.
I nostri sentimenti si sentono feriti alla minima osservazione,
E noi fortemente proviamo rancore – non perdoniamo mai.
Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa
Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.
Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato
Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione finale.
(82) Noi sempre siamo gelosi di coloro che sono in vista;
Sentiamo che i santi maestri sono minacce da evitare.
Travolti da attaccamento e governati dalle nostre passioni,
Passiamo tutto il nostro tempo a desiderare amori giovani.
Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa
Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.
Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato
Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione finale.
(83) Noi non riteniamo le amicizie come impegni a lungo termine,
Trattiamo i vecchi compagni abbandonandoli sconsideratamente.
E quando stiamo facendo l’amicizia con una persona nuova,
Cerchiamo di impressionarla facendoci vedere in modo grandioso.
Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa
Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.
Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato
Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione finale.
(84) Non siamo chiaroveggenti, però mentiamo e fingiamo di avere poteri,
E poi quando siamo smentiti, dobbiamo sopportarne tutte le proteste.
Abbiamo molta poca compassione per quelli che ci stanno intorno;
Ogni volta che essi fanno uno sbaglio, siamo pronti a scatenarci.
Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa
Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.
Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato
Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione finale.
(85) Noi abbiamo scarsa istruzione e assai poca conoscenza;
Ogni volta che parliamo, infatti, siamo insicuri di noi stessi.
Il nostro apprendimento dei testi scritturali è davvero scarso,
Quando udiamo nuovi insegnamenti, ci sorge il dubbio se siano veri.
Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa
Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.
Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato
Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione finale.
(86) Facendo l’abitudine alla rabbia e alle nostre passioni,
Arriviamo a disprezzare tutti coloro che incontriamo;
E facendo l’abitudine a forme di risentimento geloso,
Noi attribuiamo le colpe agli altri, disconoscendo il loro valore.
Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa
Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.
Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato
Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione finale.
(87) Noi non seguiamo le previste procedure della pratica;
Perchè diciamo che è inutile leggere i pesanti e lunghi testi.
Riteniamo non vi sia nessun valore nell’ascoltare i maestri;
Noi disdegnamo gli insegnamenti orali e pensiamo di sapere tutto.
Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa
Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.
Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato
Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione finale.
(88) Noi non riusciamo a spiegare ciò che il Tripitaka [19] insegna,
Ma invece ci soffermiamo sulle teorie che abbiamo fatto noi stessi.
Ci manca una profonda convinzione e la fede negli insegnamenti,
Qualsiasi cosa cerchiamo di dire, ciò lascia confusi gli ascoltatori.
Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa
Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.
Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato
Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione finale.
(89) Noi non disprezziamo le azioni immorali e per nulla saggie,
Invece disputiamo, litighiamo e cerchiamo di trovare i difetti
Negli eccellenti insegnamenti e nelle opere di grandi maestri.
Travolgi dunque quest’Ego, straccialo, danza sulla testa
Di questo insidioso concetto di interesse egoistico.
Strappa il cuore di questo macellaio auto-incentrato
Che massacra le nostre possibilità di ottenere la Liberazione finale.

Continua qui http://www.sangye.it/altro/?p=4999

(TRATTO DAL SITO: http://www.centronirvana.it/home.htm che devotamente ringraziamo per la sua compassionevole gentilezza verso tutti gli esseri che soffrono in questa dolorosa esistenza samsarica.)

 

Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.sangye.it/home/altro/wp-includes/comment-template.php on line 1379

1 Commento

Lascia un Commento

Comments are closed.