La storia della tartaruga che parlava troppo

Una tartaruga viveva in uno stagno ai piedi di una collina. Due giovani Oche selvatiche, cercando il

I bambini del villaggio videro le due Oche che volavano insieme alla tartaruga e gridarono: “Oh, guarda la tartaruga su nell’aria!"

I bambini del villaggio videro le due Oche che volavano insieme alla tartaruga e gridarono: “Oh, guarda la tartaruga su nell’aria!"

cibo, videro la tartaruga, e si misero a parlare con essa. Il  giorno seguente le Oche vennero di nuovo a trovare la tartaruga e fecero subito conoscenza. Presto erano diventati grandi amici. “Amica tartaruga”, dissero un giorno le Oche, “noi abbiamo una bella casa lontano da qui. Noi domani andremo in volo da essa. Sarà un viaggio lungo ma piacevole. Vuoi venire con noi?”. “Come potrei? Io non ho ali”, disse la tartaruga.

“Oh, ti porteremo noi, se soltanto tu terrai la tua bocca chiusa, e non dirai una parola a nessuno”, dissero loro. “Posso farlo”, disse la tartaruga. “Prendetemi con voi. Farò esattamente come voi desiderate”. Quindi il giorno seguente le Oche portarono un bastone e tennero i due lati con il loro becco. “Ora prendi in mezzo questo bastone nella tua bocca, e non dire una parola finché non giun-giamo a casa”, dissero loro. Le Oche salirono poi nell’aria, con la tartaruga tra di esse, tenendo fermo il bastone. I bambini del villaggio videro le due Oche che volavano insieme alla tartaruga e gridarono: “Oh, guarda la tartaruga su nell’aria! Guarda le Oche che portano una tartaruga attaccata ad un bastone! Non si è mai visto nulla di più ridicolo!”.

La tartaruga guardò in giù e prese a dire, “Bene, e se i miei amici mi portano, a voi che interessa?”, così dicendo, essa lasciò la presa e, cadendo giù, precipitò morta ai piedi dei bambini.

Appena le due Oche si sollevarono, esse sentirono le persone che dicevano, vedendo la povera tartaruga, “Quella povera bestia non ha saputo tenere la sua bocca chiusa. Ha voluto per forza parlare, e così ha perso la sua vita.”

http://www.centronirvana.it/i_jataka.htm

 

Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.sangye.it/home/altro/wp-includes/comment-template.php on line 1379

Lascia un Commento

Comments are closed.