Milarepa: Colui che mi avrà ritrovato sarà Buddha.

Jetsun Milarepa: La compassione abolisce la differenza tra sé e gli altri.

Jetsun Milarepa: La compassione abolisce la differenza tra sé e gli altri.

Colui che non raccoglie nessun merito,
e non pensa che alla sua salvezza, raccoglie la trasmigrazione.
Colui che non distribuisce ciò che ha ammassato
avrebbe un bel meditare, rimarrebbe senza virtù.
Colui che non trae la sua contentezza da sé stesso
accumula solo per arricchire gli altri.
Colui che non signoreggia il demone dell’ambizione
non trova che rovine e conflitti nel suo desiderio di gloria.
Il desiderio di piacere agita i cinque veleni.
I desideri temporali separano gli amici più cari.
La grandezza di uno è l’umiliazione degli altri.
Il silenzio su stessi eviterà i conflitti.
Proteggere la propria calma e allontanare i turbamenti
porterà al solitario dei compagni.
Occupate l’ultimo posto ed arriverete al primo.
Colui che va lentamente arriverà presto.
La rinuncia produce grandi effetti.
Conservare la via segreta è giungere per la strada più breve.
La nozione del nulla genera la compassione.
La compassione abolisce la differenza tra sé e gli altri.
Il confondere sé con gli altri realizza la causa altrui.
Colui che realizzerà la causa altrui mi ritroverà.
Colui che mi avrà ritrovato sarà Buddha.

Fonte http://buddhismo.forumfree.it/?t=58162152 che si ringrazia devotamente per la sua grande gentilezza.

 

Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.sangye.it/home/altro/wp-includes/comment-template.php on line 1379

Lascia un Commento

Comments are closed.