Archive for the ‘Dalai Lama Kalachakra Bodhgaya 17 IT’ Category

Inizio degli insegnamenti preliminari all’iniziazione di Kalachakra

Monaci Theravada recitano il Mangala Sutta ìn Pali all’inizio degli insegnamenti di Sua Santità il Dalai Lama preliminari all’Iniziazione al Kalachakra a Bodhgaya, Bihar, India il 5 gennaio 2017. Foto / Tenzin Choejor / OHHDL.

5 gennaio 2017 Inizio degli insegnamenti preliminari all’iniziazione di Kalachakra
Bodhgaya, Bihar, in India, 5 Gennaio 2017 – Appunti, traduzione dall’inglese ed editing del Dott. Luciano Villa, revisione del Dr. Ing. Alessandro Tenzin Villa,Centro Studi Tibetani “Sangye Cioe Ling” Sondrio (il cui nome è stato conferito da Sua Santità il Dalai Lama), nell’ambito del Progetto Free Dalai Lama’s Teachings per il benesficio di tutti gli esseri senzienti.

Questa mattina Sua Santità il Dalai Lama ha presieduto i riti preparatori all’iniziazione di Kalachakra. La costruzione del mandala di sabbia procede a ritmo sostenuto. Dopo un susseguirsi di giorni di nebbia, oggi è uscito il sole.

Si stima che finora circa 100.000 persone provenienti da 85 paesi abbiano raggiunto Bodhgaya per l’iniziazione di Kalachakra ed altri continuano ad arrivare. Continua »

 

2 Secondo giorno di preparativi per la 34 ° Iniziazione del Kalachakra

L'ingresso di Sua Santità il Dalai Lama, omaggiato dai lama presenti, al tempio di Kalachakra

L'ingresso di Sua Santità il Dalai Lama, omaggiato dai lama presenti, al tempio di Kalachakra

Secondo giorno di preparativi per la 34 ° Iniziazione del Kalachakra

Bodhgaya, Bihar, India, 3 gennaio 2017. La nebbia e lo smog formavano una enorme e densa cappa grigiastra incombente sulla città santa di Bodhgaya, quando questa mattina prima delle 7, accolto da una immensa folla devota e gioiosa, Sua Santità il Dalai Lama ha lasciato il Monastero di Namgyal per il vicino Tempio del Kalachakra. Nel corso della mattinata Sua Santità, dopo l’auto-generazione di Kalachakra, s’è impegnato in riti preparatori. Ieri, oltre alle procedure per la protezione dei discepoli, Sua Santità ha avviato i rituali in connessione col terreno su cui deve essere costruito il mandala e conferita l’iniziazione. Tra questi, l’ottenimento della terra e il permesso di usarla.

Oggi si sono svolti i rituali per rimuovere gli eventuali ostacoli connessi con terreno su cui va costruito il sacro mandala di Kalachakra, comprendenti le tradizionali danze rituali della Terra. Nel primo pomeriggio ben 15 monaci del Monastero di Namgyal, vestiti con elaborati e sgargianti costumi di broccato, indossando la corona a cinque foglie ed impugnando il Vajra e la campana, hanno cantato e ballato per quasi un’ora e mezza, sottomettendo qualsiasi interferenza. Ogni ballerino mantiene la consapevolezza dell’orgoglio divino di essere Vajra Vega, il fiero aspetto protettivo di Kalachakra. Continua »

 

1 – S.S. Dalai Lama Insegnamenti su “La Via del Bodhisattva” e “Gli Stadi della Meditazione”, Kalachakra Bodhgaya 2016

Sua Santità il Dalai Lama conforta un'anziana tibetana

Sua Santità il Dalai Lama conforta un'anziana tibetana

1 – Insegnamenti, preliminari all’Iniziazione al Kalachakra per la Pace nel Mondo, conferiti da Sua Santità il 14° Dalai Lama a Bodhgaya, Bihar, India, nel gennaio 2016 su “La Via del Bodhisattva” di Shantideva e “Gli Stadi Intermedi della Meditazione” di Kamalashila. Appunti, traduzione dall’inglese ed editing del Dott. Luciano Villa, revisione del Dr. Ing. Alessandro Tenzin Villa, Centro Studi Tibetani “Sangye Cioe Ling” Sondrio (il cui nome è stato conferito da Sua Santità il Dalai Lama), nell’ambito del Progetto Free Dalai Lama’s Teachings per il benessere di tutti gli esseri senzienti.

Sua Santità il Dalai Lama

È la trentaquattresima volta che conferisco l’iniziazione del Kalachakra.

La prima volta che ne diedi l’iniziazione in India sognai d’essere al centro del mandala coi monaci attorno, cantavo l’invocazione affinché dalla sfera di vacuità arrivasse la divinità.

È la 34° volta, lo ripeto, che conferisco l’iniziazione e moltissime persone in passato vi hanno partecipato.

La prima volta fu a Lhasa in Tibet, ed anche quella volta molti hanno ricevuto l’iniziazione del Kalachakra.

Sono convenute qui innumerevoli persone da molti luoghi, anche molto lontani. Siete venuti con grande entusiasmo, quindi state sopportando una serie di difficoltà.

L’importante è cogliere ogni opportunità per seguire le pratiche di dharma, non importa a quale religione s’appartiene. L’importante è seguire il messaggio, la comunicazione dalla vostra religione, che è sempre: amore, compassione, altruismo. È molto importante far sì che la vostra sia una pratica di dharma, sia che seguiate il Mayana od altri veicoli. Altrimenti, se non lo metterete in pratica rimarrete degli egoisti. Continua »