Archive for the ‘Dalai Lama 3 Aspetti sentiero Milano 12 IT’ Category

1-Insegnamenti di S.S. Dalai Lama a Milano 27.06.12

 Sua Santità il Dalai Lama: Credo che in questo pianeta quello che in particolare manca, a parte le scoperte scientifiche, è proprio lo sviluppo dell'etica. Vi sono due aspetti: un'etica religiosa e un'etica secolare, che viene chiamata laica.

Sua Santità il Dalai Lama: Credo che in questo pianeta quello che in particolare manca, a parte le scoperte scientifiche, è proprio lo sviluppo dell'etica. Vi sono due aspetti: un'etica religiosa e un'etica secolare, che viene chiamata laica.

Prima parte degli Insegnamenti di Sua Santità il Dalai Lama a Milano mercoledì 27 giugno 2012 su “I Tre Aspetti Principali del Sentierodi Lama Tsong Khapa, qui liberamente disponibile http://www.sangye.it/altro/?p=489,

Traduzione dal Tibetano in Italiano di Fabrizio Pallotti. Appunti del dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa, prima revisione ed editing del Dott. Luciano Villa e di Graziella Romania nell’ambito del Progetto “Free Dalai Lama’s Teachings” a beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per i possibili errori ed omissioni. Vedi anche http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5401, http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5571, http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5410,

Sua Santità il Dalai Lama

Buongiorno cari fratelli e sorelle, sono molto felice di essere qui con voi. Siamo tutti esseri umani, anche la nostra natura è simile con grandi potenzialità, queste grandi potenzialità possono anche creare grandi problemi. L’intelligenza deve essere sempre accompagnata dal buon cuore, da sola non è costruttiva, per esserlo deve essere accompagnata dalla compassione e dall’amore. Continua »

 

2-Insegnamenti di S.S. Dalai Lama a Milano 27.06.12

Sua Santità il Dalai Lama: All'inizio l'ignoranza concepisce un sé che non esiste, poi sulla base dell'attaccamento e dell'odio, sviluppiamo le nostre azioni, ed ecco che creiamo karma contaminato.

Sua Santità il Dalai Lama: All'inizio l'ignoranza concepisce un sé che non esiste, poi sulla base dell'attaccamento e dell'odio, sviluppiamo le nostre azioni, ed ecco che creiamo karma contaminato.

Seconda parte degli Insegnamenti di Sua Santità il Dalai Lama a Milano mercoledì 27 giugno 2012 su “I Tre Aspetti Principali del Sentierodi Lama Tsong Khapa, qui liberamente disponibile http://www.sangye.it/altro/?p=489,

Traduzione dal Tibetano in Italiano di Fabrizio Pallotti. Appunti del dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa, prima revisione ed editing del Dott. Luciano Villa e di Graziella Romania nell’ambito del Progetto “Free Dalai Lama’s Teachings” a beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per i possibili errori ed omissioni. Vedi anche http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5401, http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5571, http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5410,

Sua Santità il Dalai Lama

La prima nobile verità si riferisce alla sofferenza. La seconda è la nobile verità dell’origine. La terza delle 4 nobili verità asserisce l’esistenza, non solo dell’assenza definitiva della sofferenza, ma d’uno stato irreversibilmente privo dalla sofferenza e dalle sue cause. Continua »

 

3-Insegnamenti di S.S. Dalai Lama a Milano 27.06.12

Sua Santità il Dalai Lama: Noi dobbiamo essere buddhisti del 21° secolo. Ovvero la nostra pratica deve basarsi su una comprensione profonda.

Sua Santità il Dalai Lama: Noi dobbiamo essere buddhisti del 21° secolo. Ovvero la nostra pratica deve basarsi su una comprensione profonda.

Terza parte degli Insegnamenti di Sua Santità il Dalai Lama a Milano mercoledì 27 giugno 2012 su “I Tre Aspetti Principali del Sentierodi Lama Tsong Khapa, qui liberamente disponibile http://www.sangye.it/altro/?p=489, Traduzione dal Tibetano in Italiano di Fabrizio Pallotti. Appunti del dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa, prima revisione ed editing del Dott. Luciano Villa e di Graziella Romania nell’ambito del Progetto “Free Dalai Lama’s Teachings” a beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per i possibili errori ed omissioni. Vedi anche http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5401, http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5571, http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5410,

Sua Santità il Dalai Lama

(…) Per cui quando si parla di propagazione della cultura generale, non è nelle cose in generale, ma è nel cuore e nella mente. Per cui, apprezzo particolarmente quello che ha detto (…), grazie, ed adesso andiamo avanti con gli insegnamenti.

Adesso torniamo alla nostra spiegazione. La propagazione del Dharma in Tibet. La vera e propria propagazione avvenne nell’8° secolo. Quando si mise la base dell’insegnamento che è la disciplina. Continua »

 

4-Insegnamenti di S.S. Dalai Lama a Milano 27.06.12

Sua Santità il Dalai Lama: La compassione è quell'empatia che sorge nell'osservare la sofferenza degli esseri senzienti. Questa compassione è la mente dell'illuminazione.

Sua Santità il Dalai Lama: La compassione è quell'empatia che sorge nell'osservare la sofferenza degli esseri senzienti. Questa compassione è la mente dell'illuminazione.

Quarta parte degli Insegnamenti di Sua Santità il Dalai Lama a Milano mercoledì 27 giugno 2012 su “I Tre Aspetti Principali del Sentierodi Lama Tsong Khapa, qui liberamente disponibile http://www.sangye.it/altro/?p=489,

Traduzione dal Tibetano in Italiano di Fabrizio Pallotti. Appunti del dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa, prima revisione ed editing del Dott. Luciano Villa e di Graziella Romania nell’ambito del Progetto “Free Dalai Lama’s Teachings” a beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per i possibili errori ed omissioni. Vedi anche http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5401, http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5571, http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5410,

Sua Santità il Dalai Lama

Questo grande scopo si ottiene non perseguendo la direzione degli oggetti sensoriali, in questo modo seguiamo veramente il sentiero che compiace il Buddha. Più profondamente è quello di perseguire la liberazione definitiva il nirvana, cercando di comprendere che è effettivamente ottenibile. Così sorgerà in questo modo un desiderio genuino di ottenere la liberazione.

Ancora quando parliamo di emersione definitiva, emergere definitivamente da che cosa, da dove, in che modo?

Come si emerge definitivamente? Continua »

 

S.S. Dalai Lama a Milano: Iniziazione di Avalokiteshvara, il Buddha della compassione.

Sua Santità il Dalai Lama: Di qualsiasi religione siate, la cosa principale è seguire la religione del proprio maestro, è riuscire ad essere quanto più possibile di beneficio agli altri.

Sua Santità il Dalai Lama: Di qualsiasi religione siate, la cosa principale è seguire la religione del proprio maestro, è riuscire ad essere quanto più possibile di beneficio agli altri.

Gli Insegnamenti di Sua Santità il Dalai Lama a Milano giovedì 28 giugno 2012 per l’Iniziazione di Avalokiteshvara, il Buddha della compassione. Avalokitesvara è la manifestazione della Compassione universale di Buddha: in particolare, appare con questo aspetto dalle mille braccia, a simboleggiare la sua azione di beneficiare tutti gli esseri. Traduzione dal Tibetano in Italiano di Fabrizio Pallotti. Appunti dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa, prima revisione ed editing del Dott. Luciano Villa e di Graziella Romania nell’ambito del Progetto “Free Dalai Lama’s Teachings” a beneficio di tutti gli esseri senzienti. Ci scusiamo per i possibili errori ed omissioni.

Sua Santità il Dalai Lama: Iniziazione di Cenrezi Avalokiteshvara a mille braccia, il Buddha della compassione. Continua »

 

S. S. Dalai Lama a Milano, Conferenza pubblica: La Felicità al di là della religione

Sua Santità il Dalai Lama: Proviamo a fare del 21° secolo il secolo del dialogo. Il dialogo risolve i conflitti e si basa sul rispetto della vita degli altri, sul rispetto e sul diritto a non soffrire.

Sua Santità il Dalai Lama: Proviamo a fare del 21° secolo il secolo del dialogo. Il dialogo risolve i conflitti e si basa sul rispetto della vita degli altri, sul rispetto e sul diritto a non soffrire.

Conferenza pubblica “La Felicità al di là della religione”di Sua Santità il Dalai Lama giovedì 28 giugno 2012 ore 13.30 al Forum di Assago Milano

Prima bozza d’appunti dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa ed editing del Dott. Luciano Villa, e di Graziella Romania nell’ambito del Progetto “Free Dalai Lama’s Teachings” a beneficio di tutti gli esseri senzienti. Questo lavoro è basato su quanto espresso direttamente in inglese da Sua Santità il Dalai Lama. Ci scusiamo per i possibili errori ed omissioni. Vedi anche http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5437 , http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5448, , http://www.sangye.it/dalailamanews/?p=5512 .

Sua Santità il Dalai Lama

Cari fratelli e sorelle, sono contento di scambiare le nostre esperienze, in più per me queste sono occasioni di apprendimento, perché, grazie alle vostre domande, mi fanno pensare a punti che normalmente non penso.

Per cominciare, voglio esprimere il mio ringraziamento agli organizzatori e al sindaco che mi hanno conferito questa onorificenza. Lo dico sempre: sono un essere come voi, però mi serve da incoraggiamento, per il mio piccolo contributo per migliorare le cose, per cui mi fa contento. Continua »

 

Sua Santità il Dalai Lama, insegnamenti sui testi di Lama Tzong Khapa: “Il fondamento di ogni Realizzazione” e “I Tre Aspetti Principali del Sentiero” Milano 1999

Sua Santità il Dalai Lama: Il praticante che ha realizzato l’assenza di esistenza intrinseca, quando si troverà di fronte all’interdipendenza di un fenomeno, sarà indotto a vederne la sua vacuità.

Insegnamenti di Sua Santità il Dalai Lama sui testi di Lama Tzong Khapa: “Il fondamento di ogni Realizzazione” e “I Tre Aspetti Principali del Sentiero” al Palalido di Milano dal 21 al 24 ottobre 1999.

Il fondamento di ogni Realizzazione” http://www.sangye.it/altro/?p=492 e “I Tre Aspetti del Sentiero” http://www.sangye.it/altro/?p=489 di Lama Tzong Khapa http://www.sangye.it/altro/?cat=10 Continua »