Archive for the ‘Dalai Lama PACE IT’ Category

Sua Santità il XIV Dalai Lama: La medicina dell’altruismo

Sua Santità il Dalai Lama: Un autentico senso di responsabilità può sorgere solo come risultato dello sviluppo della compassione.

Sua Santità il XIV Dalai Lama

In Tibet siamo soliti dire che molte malattie possono essere curate dalla sola medicina dell’amore e della compassione. Queste qualità sono la fonte ultima della felicità umana e ne abbiamo profondamente bisogno.vSfortunatamente amore e compassione sono state escluse da troppe sfere delle relazioni sociali e per troppo tempo. Confinate tra le mura domestiche, in pubblico amore e compassione sono considerate impraticabili, persino naif. E ciò è tragico. Dal mio punto di vista, la pratica della compassione non è la manifestazione di un idealismo irrealistico, ma è il mezzo più efficace per perseguire gli interessi degli altri e il nostro. Praticare l’altruismo è l’autentica fonte di ogni forma di compromesso e di cooperazione. Riconoscere il nostro bisogno di armonia non è sufficiente. Una mente mossa dalla compassione è come un giacimento inesauribile, una fonte costante di energia, determinazione e gentilezza. E’ come un seme: se coltivato, fa sbocciare molte altre qualità, come il perdono, la tolleranza, la forza interiore, la fiducia di saper superare paure e incertezze. Continua »

 

S. S. il Dalai Lama: perché sono fiducioso riguardo al futuro del mondo

Sua Santità il Dalai Lama: Abbiamo tutti la responsabilità di impedire che nel XXI secolo si ripetano le sofferenze e gli spargimenti di sangue del passato.

Tenzin Gyatso, il XIV Dalai Lama

Sono passati ormai quasi 60 anni da quando ho lasciato la mia terra natale, il Tibet, per diventare un rifugiato un rifugiato. La gentilezza del governo e del popolo indiano ha permesso a noi tibetani di trovare una seconda casa, dove poter vivere con dignità, liberi e con la possibilità di mantenere vive la nostra lingua, le nostre tradizioni e la nostra cultura.

La mia generazione ha assistito a tanta violenza: gli storici stimano che più di 200 milioni di persone hanno perso la vita durante le guerre del XX secolo. Continua »

 

Sua Santità il Dalai Lama: Messaggio per il nuovo Millennio

Sua Santità il Dalai Lama: Per trasformare in realtà la non-violenza dobbiamo innanzi tutto procedere a un disarmo interiore, e poi passare a quello esteriore.

Messaggio per il nuovo Millennio

C’è grande eccitazione per l’inizio di un nuovo millennio. Ma in sé non è nulla di speciale: ci saranno le stesse cose e non accadrà nulla di diverso. Tuttavia, se davvero desideriamo che il nuovo millennio sia più felice, più pacifico, con una maggiore armonia tra esseri umani dobbiamo sforzarci affinché si realizzino alcuni cambiamenti. E’ una nostra responsabilità, e lo è in special modo delle generazioni più giovani. Durante l’ultimo secolo abbiamo vissuto molte esperienze, alcune positive, altre estremamente distruttive. Ed è da queste ultime dobbiamo imparare. Continua »

 

Sua Santità il Dalai Lama: Conferenza per la pace

Sua Santità il Dalai Lama: Familiarizzatevi con questi valori in modo che diventino qualcosa di vivo per voi.

Sua Santità il Dalai Lama: Familiarizzatevi con questi valori in modo che diventino qualcosa di vivo per voi.

Sua Santità il XIV Dalai Lama: Conferenza per la pace Anwar Sadat.
Università di Maryland, College Park, Maryland, USA Maggio 2013. Leggermente revisionato da Alexander Berzin- Traduzione in italiano a cura di Benedetta Lanza.

Introduzione

Quando faccio conferenze pubbliche, le formalità non sono necessarie. In realtà siamo tutti esseri umani. Come esseri umani, il modo in cui veniamo alla luce e moriamo è, per sua natura, privo di alcuna formalità. Veniamo e ce ne andiamo, proprio così. Continua »

 

Sua Santità il Dalai Lama: A chi fa la guerra

Sua Santità il Dalai Lama: Non dovrebbero più esistere eserciti nazionali. Il mondo dovrebbe essere smilitarizzato, a eccezione di una forza multinazionale.

Sua Santità il Dalai Lama: Non dovrebbero più esistere eserciti nazionali. Il mondo dovrebbe essere smilitarizzato, a eccezione di una forza multinazionale.

Sua Santità il Dalai Lama: A chi fa la guerra

In tutte le società umane appaiono esseri malvagi che provocano danni gravissimi, ed è necessario disporre di mezzi efficaci per impedire loro di fare del male. Quando non resta altra scelta possibile, bisogna pur decidersi a utilizzare la forza armata.

Secondo me, un esercito non deve porsi l’obiettivo di propagare una dottrina o invadere un altro paese, ma solo di far cessare, in caso di assoluta necessità, le macchinazioni di coloro che distruggono il benessere della civiltà e seminano il caos. L’unico obiettivo accettabile in una guerra è la felicità di tutti, non la difesa di particolari interessi. La guerra è dunque soltanto un ripiego. La Storia dimostra che la violenza genera violenza e di rado risolve i problemi. In compenso crea sofferenze abissali. È anche evidente che, persino quando sembra giusta e logica per porre fine ai conflitti, non si può mai sapere se invece di spegnere un fuoco non stiamo appiccando un incendio. Continua »

 

S.S. Dalai Lama: La compassione è il pilastro della pace nel mondo

Sua Santità il Dalai Lama: “La  compassione è il vero seme della pace interiore”.

Sua Santità il Dalai Lama: “La compassione è il vero seme della pace interiore”.

Carissimi,
il Prof. Alessio Trillini ha tradotto la Conferenza di Sua Santità il Dalai Lama alla Florida Atlantic University, USA il 24 Febbraio 2010, dal titolo: “La compassione è il pilastro della pace nel mondo”. Alessio ci scrive: “Sono sinceramente felice di poter diffondere col mio piccolo contributo parole così importanti. Le difficoltà che ho subito riscontrato sono state quelle di dover tradurre in parole uno spirito che parlava. Sua Santità il Dalai Lama parla con l’anima e a volte le parole non possono essere legate per formarne un discorso di senso comune. Ho cercato e cercherò in futuro, grazie a voi, di cucire al meglio su una stoffa umana quelle che sono parole semplici, ma difficili da scrivere”.
Grazie, Alessio, grazie per la grande gentilezza che hai dimostrato verso tutti gli esseri senzienti, assumendoti il difficile compito di tradurre le parole di Sua Santità.
Vi consigliamo di vedere il filmato originale nella versione in inglese al sito http://www.dalailama.com/, in particolare:
http://www.dalailama.com/webcasts/post/97-compassion-as-a-pillar-of-world-peace. Revisione ed editing del Dott. Luciano Villa, dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa e di Graziella Romania nell’ambito del Progetto “Free Dalai Lama’s Teachings” per il beneficio di tutti gli esseri senzienti.

Sua Santità il Dalai Lama

Buon giorno a tutti. Questa stanza ben illuminata per me è molto appropriata, perché posso vedere le facce del pubblico. A volte, vedete, al buio non riesco a vedere le facce dei presenti, e mi sembra, come dire, di parlare a nessuno, o a volte, al buoi, di parlare con dei fantasmi, e inoltre, vedete, i miei discorsi non vengono preparati, sono spontanei, e per questo dovrei vedere le facce degli ascoltatori in modo da sentire che sto parlando veramente a degli esseri umani. Continua »

 

S.S. Dalai Lama: La vera pace è attraverso la pace interiore

Sua Santità il Dalai Lama: E poi, al di la della religione, la legge della causalità: se fai qualcosa di buono avrai buoni risultati, se fai del male ad altre persone dovrai affrontare cose brutte; quindi, per natura, vogliamo cose buone, non vogliamo ne' cose brutte ne' sofferenza.

Sua Santità il Dalai Lama: E poi, al di la della religione, la legge della causalità: se fai qualcosa di buono avrai buoni risultati, se fai del male ad altre persone dovrai affrontare cose brutte; quindi, per natura, vogliamo cose buone, non vogliamo ne' cose brutte ne' sofferenza.

Terza parte della Conferenza di Sua Santità il Dalai Lama alla Florida Atlantic University, USA il 24 Febbraio 2010, dal titolo: “La compassione è il pilastro della pace nel mondo”.

Traduzione del Prof. Alessio Trillini. Revisione ed editing del Dott. Luciano Villa, dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa e di Graziella Romania nell’ambito del Progetto “Free Dalai Lama’s Teachings” per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. Vi consigliamo di vedere il filmato originale nella versione in inglese al sito http://www.dalailama.com/, in particolare: http://www.dalailama.com/webcasts/post/97-compassion-as-a-pillar-of-world-peace

Sua Santità il Dalai Lama. Quindi l’argomento è: la compassione come pilastro della pace mondiale, pertanto.. una pace genuina deve crescere attraverso una pace interiore, senza una pace interiore una pace duratura nel mondo è impossibile. Continua »

 

S.S. Dalai Lama: Bontà verso i nostri nemici

Sua Santità il Dalai Lama: E poi, al di la della religione, la legge della causalità: se fai qualcosa di buono avrai buoni risultati, se fai del male ad altre persone dovrai affrontare cose brutte; quindi, per natura, vogliamo cose buone, non vogliamo ne' cose brutte ne' sofferenza.

Sua Santità il Dalai Lama: E poi, al di la della religione, la legge della causalità: se fai qualcosa di buono avrai buoni risultati, se fai del male ad altre persone dovrai affrontare cose brutte; quindi, per natura, vogliamo cose buone, non vogliamo ne' cose brutte ne' sofferenza.

Quarta parte della Conferenza di Sua Santità il Dalai Lama alla Florida Atlantic University, USA il 24 Febbraio 2010, dal titolo: “La compassione è il pilastro della pace nel mondo”.

Traduzione del Prof. Alessio Trillini. Revisione ed editing del Dott. Luciano Villa, dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa e di Graziella Romania nell’ambito del Progetto “Free Dalai Lama’s Teachings” per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. Vi consigliamo di vedere il filmato originale nella versione in inglese al sito http://www.dalailama.com/, in particolare: http://www.dalailama.com/webcasts/post/97-compassion-as-a-pillar-of-world-peace.

Sua Santità il Dalai Lama

Quindi una volta sviluppata una compassione vera, bontà verso i nostri nemici allora avrete veramente sviluppato delle forze interiori, pace interiore. Continua »

 

S.S. Dalai Lama: Promuovere la pace nel mondo

Sua Santità il Dalai Lama: Volere la pace dal cielo è impossibile, dalle Nazioni Unite, impossibile; pertanto la pace deve essere costruita dalle persone, e persone significa combinazione di individui..quindi iniziate individualmente, io inizio per quanto posso, secondo questa tradizione indiana, non violenza, basata sulla compassione e l’armonia religiosa.

Sua Santità il Dalai Lama: Volere la pace dal cielo è impossibile, dalle Nazioni Unite, impossibile; pertanto la pace deve essere costruita dalle persone, e persone significa combinazione di individui..quindi iniziate individualmente, io inizio per quanto posso, secondo questa tradizione indiana, non violenza, basata sulla compassione e l’armonia religiosa.

Quinta parte della Conferenza di Sua Santità il Dalai Lama alla Florida Atlantic University, USA il 24 Febbraio 2010, dal titolo: “La compassione è il pilastro della pace nel mondo”.

Traduzione del Prof. Alessio Trillini. Revisione ed editing del Dott. Luciano Villa, dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa e di Graziella Romania nell’ambito del Progetto “Free Dalai Lama’s Teachings” per il beneficio di tutti gli esseri senzienti. Vi consigliamo di vedere il filmato originale nella versione in inglese al sito http://www.dalailama.com/, in particolare: http://www.dalailama.com/webcasts/post/97-compassion-as-a-pillar-of-world-peace.

Cosa possiamo fare per promuovere la pace nel mondo?

Sua Santità il Dalai Lama

L’ho già detto !! Penso.. una cosa semplice.. ohoo senza cambiare interiormente… vedete, smettete di urlare “pace, pace” non ha molto senso. Continua »

 

S. S. Dalai Lama: Un approccio umano alla pace mondiale. 1

Sua Santità il Dalai Lama: La compassione rappresenta la colonna portante della pace mondiale.

Sua Santità il Dalai Lama: La compassione rappresenta la colonna portante della pace mondiale.

Sua Santità il Dalai Lama: Un approccio umano alla pace mondiale.

Prima parte della traduzione dall’inglese di Gabriele Corazza, revisione a cura del Dott. Luciano Villa, dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa e Graziella Romania nell’ambito del Progetto Free Dalai Lama’s Teachings per il beneficio di tutti gli esseri senzienti.

Introduzione

Quando ci alziamo la mattina ed ascoltiamo la radio o leggiamo il giornale, dobbiamo ogni giorno fare i conti con le stesse tragiche notizie: violenza, crimini, guerre e catastrofi naturali. Non riesco a ricordare nemmeno un giorno in cui non abbia avuto la notizia di qualcosa di terribile successo da qualche parte. Anche nella nostra epoca moderna è evidente che quel bene prezioso che è la vita di un individuo non è per niente al sicuro. Nessuna delle precedenti generazioni ha dovuto confrontarsi con così tante tragiche notizie Continua »

 

S.S. Dalai Lama: Un approccio umano alla pace mondiale. 2

Sua Santità il Dalai Lama: La via più sensata è quella di pensare anche alla felicità del prossimo quando cerchiamo di realizzare la nostra.

Sua Santità il Dalai Lama: La via più sensata è quella di pensare anche alla felicità del prossimo quando cerchiamo di realizzare la nostra.

Sua Santità il Dalai Lama: Un approccio umano alla pace mondiale.

Seconda parte della traduzione dall’inglese di Gabriele Corazza, revisione a cura del Dott. Luciano Villa, dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa e Graziella Romania nell’ambito del Progetto Free Dalai Lama’s Teachings per il beneficio di tutti gli esseri senzienti.

Risolvere i Problemi dell’Umanità Attraverso la Trasformazione delle Attitudini Umane

Dei tanti problemi che ci troviamo oggi ad affrontare, alcuni sono calamità naturali e devono essere accettati e affrontati con spirito equanime. Altri, invece dipendono dai nostri comportamenti, sono il risultato di incomprensioni, e possono essere corretti. Quest’ultimo tipo di problemi nasce dal conflitto di ideologie, politiche o religiose, quando gli individui entrano in conflitto gli uni con gli altri per inseguire meschini interessi personali, perdendo di vista i fondamentali valori umani Continua »

 

S.S. Dalai Lama: Un approccio umano alla pace mondiale. 3

Sua Santità il Dalai Lama: Lo sviluppo di un animo gentile (nel senso di sentirsi vicini a tutti gli esseri umani) non implica quella religiosità che di norma associamo a pratiche di culto convenzionali.

Sua Santità il Dalai Lama: Lo sviluppo di un animo gentile (nel senso di sentirsi vicini a tutti gli esseri umani) non implica quella religiosità che di norma associamo a pratiche di culto convenzionali.

Sua Santità il Dalai Lama: Un approccio umano alla pace mondiale.

Terza parte della traduzione dall’inglese di Gabriele Corazza, revisione a cura del Dott. Luciano Villa, dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa e Graziella Romania nell’ambito del Progetto Free Dalai Lama’s Teachings per il beneficio di tutti gli esseri senzienti.

La compassione come colonna portante della pace mondiale

Secondo la psicologia buddista, la maggior parte dei nostri problemi sono conseguenza del nostro desiderio irrazionale e del nostro attaccamento Continua »

 

S.S. Dalai Lama: Un approccio umano alla pace mondiale. 4

Sua Santità il Dalai Lama: Se il nostro spirito è dominato dalla rabbia, non possiamo beneficiare della parte migliore dell’intelletto umano: la saggezza, la capacità di distinguere ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.

Sua Santità il Dalai Lama: Se il nostro spirito è dominato dalla rabbia, non possiamo beneficiare della parte migliore dell’intelletto umano: la saggezza, la capacità di distinguere ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.

Sua Santità il Dalai Lama: Un approccio umano alla pace mondiale.

Quarta parte della traduzione dall’inglese di Gabriele Corazza, revisione a cura del Dott. Luciano Villa, dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa e Graziella Romania nell’ambito del Progetto Free Dalai Lama’s Teachings per il beneficio di tutti gli esseri senzienti.

Le religioni del mondo per la pace universale

I principi finora discussi concordano con l’insegnamento etico di tutte le religioni mondiali. Continua »

 

S.S. Dalai Lama “Pace interiore” Nottingham 25.05.08

Sua Santità il Dalai Lama: Laicamente parlando, abbiamo bisogno di coltivare la nostra mente; abbiamo bisogno di coltivare l'etica laica. Sei miliardi di persone su questo pianeta devono farlo.

Sua Santità il Dalai Lama: Laicamente parlando, abbiamo bisogno di coltivare la nostra mente; abbiamo bisogno di coltivare l'etica laica. Sei miliardi di persone su questo pianeta devono farlo.

Conferenza pubblica di Sua Santità il Dalai Lama dal titolo “Trovare pace interiore e soddisfazione” a Nottingham, UK, 25 maggio 2008.

Trascritto e tradotto dal tibetano all’inglese e leggermente redatto da Alexander Berzin, con chiarimenti indicati fra parentesi quadre. Tradotto dall’inglese all’italiano da Ida Buraczewska.

L’importanza d’indagare la realtà di una situazione

La pace interiore è connessa alla calma mentale. L’esperienza fisica non determina necessariamente la nostra pace mentale. Se abbiamo pace mentale, allora lo stato fisico non è così importante.

Ora, sviluppiamo la pace interiore tramite la preghiera? No, niente affatto. Attraverso l’allenamento fisico? No. Solo tramite la conoscenza? No. Calmando i nostri sentimenti? No. Ma quando affrontiamo una situazione difficile, se affrontiamo questa situazione sulla base della piena consapevolezza dei benefici e dei danni di ogni possibile azione e delle sue conseguenze, allora la nostra mente non è turbata e questa è la vera pace interiore. Continua »

 

H.H. Dalai Lama: Achieving Peace through Inner Peace

His Holiness the Fourteenth Dalai Lama: Achieving Peace through Inner Peace. Nantes, France, 15 August 2008. Transcribed and slightly edited by Alexander Berzin.

Physical and Mental Discomfort

Peace is everyone’s concern, whether living in the East, the West, the North, or the South. Whether rich or poor, everybody needs to be genuinely concerned with peace. We are all human beings and so we all have the same concern in general: to be happy, to have a happy life. Continua »

 

S.S. Dalai Lama: La Comunità Globale

Sua Santità il Dalai Lama: La necessità della cooperazione non può che rafforzare l'umanità, perché ci aiuta a riconoscere che il fondamento più sicuro per il nuovo ordine mondiale: non sono semplicemente più ampie alleanze politiche ed economiche, ma piuttosto la pratica genuina di amore e compassione di ogni individuo. Per un futuro migliore, più felice, più stabile e civile, ognuno di noi deve sviluppare un sincero, cordiale sensazione di fratellanza e sorellanza.

Sua Santità il Dalai Lama: La necessità della cooperazione non può che rafforzare l'umanità, perché ci aiuta a riconoscere che il fondamento più sicuro per il nuovo ordine mondiale: non sono semplicemente più ampie alleanze politiche ed economiche, ma piuttosto la pratica genuina di amore e compassione di ogni individuo. Per un futuro migliore, più felice, più stabile e civile, ognuno di noi deve sviluppare un sincero, cordiale sensazione di fratellanza e sorellanza.

Sua Santità il Dalai Lama: La Comunità Globale

Traduzione ed editing del Dott. Luciano Villa, con la revisione dell’Ing. Alessandro Tenzin Villa, Graziella Romania e di Elisa Villa nell’ambito del Progetto “Free Dalai Lama’s Teachings” per il beneficio di tutti gli esseri senzienti.

Sua Santità il Dalai Lama

Mentre il ventesimo secolo volge al termine, scopriamo che il mondo è diventato più piccolo e le persone del mondo sono diventate quasi una sola comunità. Alleanze politiche e militari hanno creato grandi gruppi multinazionali, l’industria ed il commercio internazionale hanno prodotto un’economia globale ed in tutto il mondo le comunicazioni hanno eliminato le antiche barriere di lontananza, lingua e razza. Siamo inoltre in una fase di elaborazione collettiva dei gravi problemi che abbiamo di fronte: Continua »

 

Dichiarazioni di Sua Santità il Dalai Lama a seguito degli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001 negli Stati Uniti

Sua Santità il Dalai Lama: è importante esaminare la nostra motivazione e quella dei nostri oppositori.

Sua Santità il Dalai Lama. La non-violenza: la più appropriata ed efficace risposta ai conflitti umani
Gli attacchi dell’11 settembre al World Trade Centre e al Pentagono sono stati davvero scioccanti e tristi. Considero queste azioni atti di odio tremendamente distruttivi, perché la violenza è il risultato delle emozioni distruttive. Eventi come questi rendono evidente che se permettiamo all’intelligenza umana di essere guidata e controllata da emozioni negative, come l’odio, le conseguenze sono disastrose.
Continua »

 

S.S. Dalai Lama: Messaggio in occasione del 50° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

Sua Santità il Dalai Lama: Considero il lavoro a favore dei diritti umani o l’attivismo una sorta di pratica spirituale. Prendendo le difese di chi è perseguitato per motivi razziali, religiosi, etnici o ideologici, voi state contribuendo concretamente a guidare la nostra famiglia umana verso la pace, la giustizia e la dignità.

Sua Santità il Dalai Lama

Trovo estremamente incoraggiante venire a sapere che vi sarà una commemorazione mondiale in occasione del 50° anniversario dall’adozione e dalla ratifica della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. E sono anche davvero felice che l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani stia promuovendo il suo studio e la sua diffusione, ovunque nel mondo,  affinché anche la gente comune comprenda in modo approfondito quali sono i propri diritti.

I diritti umani sono di interesse universale perché è parte della natura di ogni essere umano il desiderio di libertà, di uguaglianza, di dignità e tutti hanno il diritto di vedere questo desiderio realizzato. Che ci piaccia o meno, siamo tutti nati in questo mondo come membri di un’unica grande famiglia umana.
Poveri o ricchi, colti o analfabeti, cittadini di una nazione o di un’altra, praticanti di una fede o di un’altra, sostenitori di una ideologia o di un’altra, alla fine ciascuno di noi è un essere umano, esattamente come tutti gli altri. Tutti vogliamo la felicità, nessuno desidera la sofferenza.
Continua »

 

Sua Santità il Dalai Lama: Disarmo per la pace nel mondo

Nel corso della storia, l’umanità ha tentato di conquistare la pace in vari modi. E’ troppo ottimistico immaginare che un giorno finalmente ci riusciremo? Non credo che l’odio tra la gente sia aumentato, piuttosto è cresciuta la capacità di manifestarlo, attraverso armi sempre più distruttive. Aver assistito alla tragica evidenza dello sterminio di massa causato da queste armi nel nostro paese ci ha dato l’opportunità di controllare la guerra. Ed è chiaro che è necessario deporre le armi. Il disarmo può essere messo in atto soltanto nel contesto di nuove relazioni politiche ed economiche. Continua »

 

Sua Santità il Dalai Lama: La realtà della guerra

Sua Santità il Dalai Lama

E’ del tutto evidente che la guerra e le organizzazioni militari sono la causa principale della violenza nel mondo. Che abbiano uno scopo difensivo o offensivo, queste potenti organizzazioni hanno un unico obiettivo: uccidere esseri umani. Dobbiamo riflettere attentamente sulla realtà della guerra. Molti di noi sono stati condizionati a guardare alla guerra come a qualcosa di eccitante e affascinante, un’opportunità per dimostrare il proprio coraggio e la propria abilità. Dal momento che le armi sono legali, riteniamo che la guerra sia accettabile. In generale, nessuno pensa che la guerra sia un atto criminale e che accettarla sia un atteggiamento criminale. Infatti, ci hanno fatto il lavaggio del cervello. La guerra non ha nulla di affascinante né di attraente. E’ semplicemente mostruosa. Continua »