SIDEBAR
»
S
I
D
E
B
A
R
«
Insegnamenti di Dzogchen e conferenza pubblica
Set 28th, 2017 by admin

Sua Santità il Dalai Lama mentre rilascia un’intervista alla TV lettone, Riga, 25 settembre 2017. Foto di Tenzin Choejor

Riga, Lettonia – Prima di lasciare l’hotel per raggiungere la Skonto Hall per l’ultima sessione di insegnamenti, Sua Santità il Dalai Lama ha rilasciato un’intervista a Gundars Reders della TV Lettone, conduttore della striscia quotidiana “One to One”. Reders ha subito chiesto al Dalai Lama che cosa intende quando afferma che oggi il mondo è in crisi.

C’è molta paura e rabbia, bisogni non soddisfatti e sfruttamento, un enorme divario tra ricchi e poveri, bambini che soffrono di malnutrizione. Molti dei problemi che l’umanità si trova ad dover affrontare li abbiamo creati noi”.

Reders ha poi chiesto se sia davvero possibile contrastare il terrorismo attraverso la compassione o se non si tratti di un’utopia. Sua Santità ha risposto che tutti i nostri problemi possono veramente essere risolti grazie alla compassione, cominciando per esempio con il ricordare che anche le persone che li creano sono esseri umani come noi. Ricorrere all’uso della forza non fa altro che creare nuovi terroristi. E’ un approccio ormai obsoleto, che riflette una sistema educativo focalizzato esclusivamente su traguardi materiali e che dedica troppo poco spazio ai valori interiori. Ha poi citato i costanti sforzi per la creazione di un curriculum che introduca l’etica secolare nell’approccio educativo contemporaneo. Read the rest of this entry »

Sua Santità il Dalai Lama a Riga: insegnamenti su “Gli stadi della meditazione” e “Gli stadi sul sentiero”
Set 25th, 2017 by admin

Sua Santità il Dalai Lama durante la conferenza stampa che si è tenuta nella Skonto Hall di Riga (Lettonia) il 23 settembre 2017. Foto di Tenzin Choejor

Conferenza stampa e insegnamenti su “Gli stadi della meditazione” e “Gli stadi sul sentiero”

Riga (Lettonia) – Una splendida giornata autunnale ha accolto l’arrivo di Sua Santità il Dalai Lama presso la Skonto Hall di Riga dove, prima di tutti, ha incontrato i rappresentanti della stampa.

Sono felice di essere qui – ha esordito il Dalai Lama – Come esseri umani siamo tutti uguali e dunque prestare troppa attenzione a differenze che sono del tutto secondarie può condurci al conflitto e alla violenza. I nostri volti sono uguali: abbiamo due occhi, un naso e una bocca. E al di là dei nostri volti, le nostre menti ed emozioni sono uguali: tutti desideriamo la pace e la felicità, cose che la violenza impedisce completamente”.

I cambiamenti climatici non riguardano solo alcuni paesi, hanno un impatto su tutti noi. La natura ci sta insegnando che noi esseri umani dobbiamo lavorare tutti insieme, come un’unica comunità. Per questo mi impegno a diffondere la consapevolezza della nostra uguaglianza come esseri umani. In più, dal momento che tutte le principali tradizioni religiose promuovono lo stesso messaggio di amore e compassione, mi impegno costantemente a promuovere l’armonia religiosa e il rispetto reciproco tra i diversi credo. E su questo punto, anche voi media potete essere di grande aiuto”. Read the rest of this entry »

Sua Santità il Dalai Lama a Riga: seconda parte degli insegnamenti
Set 25th, 2017 by admin

Sua Santità il Dalai Lama durante la seconda giornata di insegnamenti presso la Skonto Hall di Riga, Lettonia, il 24 settembre 2017. Foto di Tenzin Choejor

Incontro con i parlamentari delle Repubbliche Baltiche e seconda parte degli insegnamenti

Riga (Lettonia) – Giunto in auto per la seconda giornata di insegnamenti alla Skonto Hall, Sua Santità il Dalai Lama è stato accolto all’ingresso da una folla di praticanti e sostenitori, desiderosi di salutarlo e incrociare il suo sguardo. Primo appuntamento, la colazione con i Parlamentari delle Repubbliche Baltiche, Lettonia, Estonia e Lituania.

Andrea Buikis, sostenitore della causa tibetana di vecchia data e accademico lettone, ha ricordato a Sua Santità che gli stati baltici sono stati occupati per oltre 50 anni e per questo grande è la vicinanza e la comprensione nei confronti del popolo tibetano. Ha aggiunto che ci sono numerosi gruppi parlamentari in Lettonia, ma i due a cui è più interessato sono quelli che si occupano del Tibet e di Taiwan. Ha poi concluso dicendo: “Siamo felici di dare l’opportunità di incontrarla a persone che diversamente non avrebbero mai avuto l’occasione”. Read the rest of this entry »

Sua Santità il Dalai Lama arriva a Riga, Lettonia, per due giorni di insegnamenti
Set 24th, 2017 by admin

Sostenitori e praticanti accolgono Sua Santità il Dalai Lama al suo arrivo all’hotel di Riga, Lettonia, il 22 settembre 2017. Foto di Tenzin Choejor

Riga, Lettonia – Sua Santità il Dalai Lama è arrivato in mattinata a Riga, dopo i due giorni di Simposio presso l’Università di Pisa. E’ stato accolto all’aeroporto dagli organizzatori della visita, Save Tibet Lituania e Save Tibet Foundation Russia, in una limpida giornata autunnale. Al suo arrivo in hotel, Sua Santità è stato ricevuto da un folto gruppo di persone provenienti dalla Lituania, dalla Lettonia, dalla Russia, dalla Calmucchia, dal Buryat e da Tuva, insieme ad alcuni rappresentanti della comunità tibetana. Una giornalista della televisione lettone ha subito rivolto una domanda a Sua Santità: “Il mondo sta affrontando numerose difficoltà: dove stiamo sbagliando?”. Il Dalai Lama ha risposto: “Continuiamo a ragionare in un modo ormai obsoleto: pensiamo che i problemi possano essere risolti facendo ricorso alla forza e ragioniamo nei termini di “noi” e “loro”. Queste discriminazioni conducono il più delle volte alla violenza. Quello che invece dovremmo fare è ricordarci sempre che apparteniamo tutti, indistintamente, a un’unica famiglia umana e che qualsiasi problema si presenti va risolto attraverso il dialogo”.  Read the rest of this entry »

Discorso di S.S. il Dalai Lama per la Laurea Honoris Causa all’Università di Pisa
Set 23rd, 2017 by admin

Filosofia buddhista e scienza occidentale, insieme per una umanità più felice

È per me un grande onore ricevere la Laurea Magistrale Honoris Causa in Psicologia Clinica e della Salute dall’Università di Pisa. Questo riconoscimento, che mi viene conferito da una delle più eminenti e storiche università europee, rappresenta una formidabile conferma del mio continuo sforzo di creare un ponte tra le scoperte riguardanti la scienze della mente dell’India antica e la psicologia contemporanea.
Oggi viviamo in un’epoca entusiasmante, in cui anche la conoscenza e i metodi educativi e terapeutici sviluppati in altre parti del mondo,  sempre di più vengono considerati un importante patrimonio dell’umanità e non il semplice retaggio di una specifica società o cultura. È con questa prospettiva che nelle ultime quattro decadi mi sono impegnato a stabilire un dialogo autentico tra le scienze della mente dell’India antica e le contemporanee discipline delle neuroscienze, della psicologia e della ricerca clinica.

Read the rest of this entry »

L’Università di Pisa conferisce la laurea honoris causa in Psicologia e salute a S.S. il Dalai Lama
Set 23rd, 2017 by admin

Sua Santità il Dalai Lama durante la Lectio Magistralis presso l’Università di Pisa, 21 settembre 2017. Foto di Olivier Adam

Al Dalai Lama la Laurea Magistrale Honoris Causa in Psicologia clinica e della salute

L’Università di Pisa ha conferito la laurea magistrale honoris causa in Psicologia clinica e della salute a Tenzin Gyatso, XIV Dalai Lama, in occasione della visita che il Premio Nobel ha fatto a Pisa per partecipare al simposio internazionale “The Mindscience of Reality”. La cerimonia si è svolta giovedì 21 settembre al Palazzo dei Congressi: è stata aperta dai saluti del rettore Paolo Mancarella, cui sono seguite la lettura delle Motivazioni da parte del professor Angelo Gemignani, presidente del Consiglio aggregato del corso di laurea magistrale in Psicologia clinica e della salute, la Laudatio tenuta dalla professoressa Amy Cohen Varela, responsabile di “Mind and Life” Europe, e, dopo il conferimento della laurea honoris causa da parte del rettore, la Lectio Magistralis del Dalai Lama. Tra i presenti vi era anche l’attore Richard Gere, che è un affezionato discepolo del Dalai Lama. Read the rest of this entry »

Sua Santità il Dalai Lama a Firenze: La libertà e La pace attraverso l’educazione
Set 21st, 2017 by admin

Sua Santità Dalai Lama sul palco del Mandela forum durante il dialogo interreligioso “La libertà attraverso la regola”. Firenze, 19 settembre 2017 (Foto di Olivier Adam)

La libertà nella regola” e “La pace attraverso l’educazione”, Firenze

Firenze – Pioveva quando Sua Santità il Dalai Lama è arrivato al Mandela Forum di Firenze per partecipare al dialogo interreligioso dal titolo “Libertà nella regola”. Salito sul palco, il Dalai Lama ha salutato i quasi 6000 presenti prima di prendere posto al centro della scena.

Il direttore dell’Istituto Lama Tzong Khapa, Filippo Scianna, ha preso la parola per primo per dare il benvenuto a Sua Santità e al pubblico. L’evento, organizzato dall’Associazione Luogo d’Incontro, è proseguito con l’intervento di apertura di Francesca Campana Comparini, ideatrice del Festival che ha poi passato la parola al sindaco della città Dario Nardella il quale ha sottolineato come Firenze sia da sempre un punto di incontro tra popoli e culture e quanto sia importante imparare a conoscersi per poter lavorare bene insieme. Read the rest of this entry »

Vicinanza e sostegno per i rifugiati musulmani di Myanmar
Set 21st, 2017 by admin

Pisa – Preoccupato per la grave situazione della comunità islamica di Myanmar costretta dai recenti fatti a cercare rifugio nel vicino Bangladesh, Sua Santità il Dalai Lama ha scritto un appello a Filippo Grandi, direttore dell’UNHCR.

Nella lettera si legge “spero che i leader di Myanmar si impegneranno a trovare una soluzione politica che sia nell’interesse di tutte le parti in causa”.

Nel frattempo, per affrontare l’urgente crisi umanitaria e come segno della mia vicinanza e preoccupazione per i rifugiati, ho dato incarico alla Gaden Phodrang Foundation of the Dalai Lama di provvedere a una donazione a favore del lavoro di soccorso e riabilitazione messo in atto dalla vostra Commissione”.

http://it.dalailama.com/news/2017/vicinanza-e-sostegno-per-i-rifugiati-musulmani-di-myanmar

Sua Santità il Dalai Lama a Palermo
Set 20th, 2017 by admin

Il Dalai Lama riceve la cittadinanza onoraria di Ventimiglia di Sicilia e Isola delle Femmine, durante la conferenza pubblica al Teatro Massimo di Palermo, il 18 settembre 2017. (Foto di Paolo Regis)

Conferenza stampa e conferenza pubblica a Palermo

Palermo – Primo appuntamento della giornata a Palermo per Sua Santità il Dalai Lama è stato l’incontro con i giornalisti. Accompagnato dal primo cittadino, Leoluca Orlando, il Dalai Lama ha esordito ricordando quanto sia importante che i media informino in modo corretto il pubblico.

Tutti vogliamo la felicità – ha detto – e la felicità, così come la pace, dipende dal nostro atteggiamento mentale. La compassione è la vera causa della nostra pace mentale, mentre la rabbia è solo fonte di guai. Come esseri umani, possiamo ampliare il raggio del nostro buon cuore e della nostra gentilezza facendo appello alla nostra intelligenza: ci prendiamo cura del nostro prossimo semplicemente perché si tratta di altri esseri umani, come noi. La compassione, quindi può essere insegnata”. Read the rest of this entry »

Folla da rockstar per il Dalai Lama a Firenze
Set 20th, 2017 by admin

Sua Santità il Dalai Lama

Folla da rockstar per il Dalai Lama a Firenze. Onori, dialogo interreligioso e proteste cinesi “Nel momento in cui uccidi non sei più musulmano o buddista, sei semplicemente un terrorista”. L’onorificenza della città, il dialogo interreligioso al Festival delle Religioni, la protesta delle associazioni cinesi, il flash-mob di benvenuto dei Radicali.

Giornata fiorentina densa di appuntamenti per Tenzin Gyatso venti anni dopo l’ultima sua visita nel capoluogo toscano. Il quattordicesimo Dalai Lama, guida spirituale buddista e leader della diaspora tibetana, da ieri a Firenze, ha inaugurato oggi la terza edizione del Festival delle Religioni, occasione ideata dalla filosofa Francesca Campana Comparini e organizzata dall’associazione “Luogo d’incontro”, in un Nelson Mandela Forum tutto esaurito, stipato da seimila spettatori. Gli onori della città In apertura dell’incontro il sindaco Dario Nardella ha conferito al Dalai Lama il “Sigillo della Pace”, una delle principali e più antiche onorificenze cittadine (fu istituito nel 1400) assegnate in passato a personaggi quali Giovanni Paolo II, Gorbaciov e Kofi Annan, l’ex Segretario generale delle nazioni Unite. Read the rest of this entry »

Sua Santità il Dalai Lama a Taormina e Messina
Set 19th, 2017 by admin

L’etica della compassione e l’interdipendenza”

Messina, 17 settembre 2017 – Un breve viaggio separa Taormina da Messina, seconda tappa del tour italiano di Sua Santità il Dalai Lama. Renato Accorinti, primo cittadino della città, ha accolto Sua Santità al suo arrivo e lo ha accompagnato direttamente al Teatro Vittorio Emanuele, sede della conferenza pubblica.

E’ un momento straordinario per la nostra città” ha detto il sindaco rivolgendosi al Dalai Lama “e siamo davvero felici che lei sia qui e di poter godere della sua presenza. Ognuno di noi ha la responsabilità di contribuire alla pace nel mondo. Ieri lei ha parlato di fronte alla grande platea del Teatro Antico di Taormina: le sue parole devono diventare oggetto di riflessione. Il mio obiettivo era quello di farla venire a Messina a parlare con noi”. Read the rest of this entry »

Richard Gere: pago un prezzo alla fede buddhista
Set 18th, 2017 by admin

Richard Gere: pago un prezzo alla fede buddhista

17 settembre 2017«Che l’università di Galileo, a Pisa, con il suo prestigio e la sua storia, abbia deciso di conferire al Dalai Lama una laurea honoris causa in Psicologia clinica e in scienza della salute è un momento di gioia per tutti. Per noi buddhisti che, attraverso la meditazione e lo studio, sappiamo che il Buddhismo è, anche, una scienza della mente, una neuroscienza.

Read the rest of this entry »

Sua Santità il Dalai Lama: Conferenza pubblica al Teatro Greco di Taormina
Set 18th, 2017 by admin

L’Antico Teatro di Taormina, gremito da oltre 2.500 persone in occasione della conferenza pubblica del Dalai Lama sul tema “La pace è l’incontro tra i popoli”. Taormina, 16 settembre 2017. (Foto di Paolo Regis)

Taormina – La prima giornata italiana di Sua Santità il Dalai lama è iniziata con un breve incontro con la stampa. Il Dalai lama ha immediatamente espresso la sua felicità per essere di nuovo in Italia e avere l’opportunità di visitare la Sicilia, su invito del suo vecchio amico Renato Accorinti.

Sono un semplice essere umano – ha dichiarato – e ricordare che tutti noi esseri umani siamo uguali è importantissimo perché se, come spesso accade, ci concentriamo solo su differenze del tutto secondarie, la conseguenza è che si creano solo attriti e conflitti. In questa regione dell’Europa avete accolto molti rifugiati. Considerata la loro sofferenza, li avete accolti e aiutati in modo meraviglioso. Ma anche questi rifugiati, esattamente come noi Tibetani, sperano un giorno di poter fare ritorno nel loro paese, in pace e sicurezza. Per questo è importante offrire loro un posto dove possano stare e soprattutto garantire l’accesso all’istruzione ai loro figli, in modo che un giorno siano in grado di ricostruire il loro paese. Read the rest of this entry »

Sua Santità il Dalai Lama a Francoforte con gli studenti e conferenza pubblica
Set 15th, 2017 by admin

Sua Santità risponde alle domande degli studenti presenti sul palco durante la loro conversazione presso la Sala del Centenario, Francoforte (Germania), 13 settembre 2017. Foto di Tenzin Choejor/OHHDL

Francoforte (Germania) – Ieri, a causa di problemi tecnici, il volo che doveva portare Sua Santità il Dalai Lama da Derry (Irlanda del Nord) a Francoforte (Germania) ha subito un certo ritardo e alla fine è decollato sotto una pioggia battente. Atterrato a Francoforte, lo attendeva uno splendido tramonto.

Per iniziare la mattinata, Sua Santità il Dalai Lama ha incontrato numerosi gruppi di Cinesi, Mongoli e Uiguri – studenti, scienziati e uomini d’affari – dicendo loro che i Tibetani sono disponibili a far parte della Repubblica Popolare Cinese. Ha ricordato che quando ha incontrato per la prima volta Rebiya Kadeer, la leader degli Uiguri, lei aveva affermato di essere disposta a usare la violenza pur di ottenere l’indipendenza, ma che lui l’aveva convinta a percorrere la strada della non-violenza. Grazie al loro incontro, lei si era anche persuasa a porsi come obiettivo per il suo popolo l’autonomia.

A Sua Santità il Dalai Lama è stato chiesto un commento sul declino dei diritti umani in Cina, emblematicamente rappresentato dalla morte di Liu Xiaobo. Ha risposto di aver sentito che Xi Jinping è stato trattenuto da qualsiasi riforma dalla forte opposizione delle vecchie guardie del Partito, ma che comunque sperava che durante il prossimo congresso del partito, in occasione del quali molti membri anziani del Politburo andranno in pensione, si faranno avanti volti nuovi. Potrebbe essere l’occasione per dei cambiamenti. Ha notato che molti cinesi istruiti sostengono l’approccio della “via di mezzo” e ha aggiunto che i governi vanno e vengono, ma la gente c’è sempre. Ha poi sottolineato che le relazioni tra Cina e Tibet esistono da più di 2000 anni, mentre il Partito Comunista cinese da meno di cento. Read the rest of this entry »

Sua Santità il Dalai Lama con gli scienziati tedeschi e inaugura la Tibet House
Set 15th, 2017 by admin

Sua Santità il Dalai Lama e Dagyab Rinpoche recitano i versi per la consacrazione della nuova sede della Tibet House di Francoforte, 14 settembre 2017. (Foto di Tenzin Choejor)

Francoforte (Germania) –  La Sala del Centenario di Francoforte ha ospitato lo scorso 14 settembre il simposio “Scienza Occidentale e Prospettive Buddhiste”. Il moderatore dell’evento ha aperto i lavori rendendo omaggio alla memoria di Carl Friedrich von Weizsäcker, fisico e filosofo tedesco, scomparso 10 anni fa, alla presenza del figlio dello scienziato, Ernst Ulrich von Weizsäcker, oggi considerato uno dei massimi esperti di questioni ambientali, co-presidente del Club di Roma e autore di alcuni testi di riferimento sulla sostenibilità delle risorse, tradotti in tutto il mondo.

Durante le sue considerazioni introduttive, Sua Santità il Dalai Lama ha detto di essere felice e onorato di trovarsi accanto al suo maestro, Ulrich von Weizsäcker, e al suo vecchio amico Wolf Singer, definendo l’occasione “una rimpatriata tra vecchi amici”. Il Dalai Lama ha detto poi di considerare David Bohm and Carl Friedrich von Weizsäcker i suoi maestri per quel che riguarda la fisica quantistica, ma di aver discusso con con loro anche di molti altri argomenti.

Ernst Ulrich von Weizsäcker ha esordito dicendo che suo padre sarebbe stato orgoglioso di vedere la sua memoria onorata in questo modo. Ha ricordato le discussioni al Club di Roma sulla necessità di una nuova “illuminazione”, in grado di portare il giusto equilibrio tra gli obiettivi a breve termine e quelli a lungo termine, così come tra le esigenze del mercato e quelle delle nazioni. Read the rest of this entry »

“Educare il cuore”, conferenza organizzata dalla ONG Children in Crossfire
Set 13th, 2017 by admin

Derry, Irlanda del Nord – Sotto un cielo grigio e piovoso, Sua Santità è stato accompagnato dal suo ospite Richard Moore a un incontro con la stampa. Dopo una breve introduzione formale, Sua Santità ha espresso il suo punto di vista sul ruolo dei media.

In una moderna società democratica, i media rivestono un importante ruolo educativo e informativo. Quando incontro i miei amici cinesi, dico sempre loro che il miliardo e 300 milioni di cinesi hanno diritto di sapere che cosa succede, e una volta informati, possono decidere che cosa è giusto e che cosa è sbagliato. Di conseguenza, la pesante censura a cui sono sottoposti è moralmente sbagliata. In un paese libero i media rivestono invece un ruolo importante.

Personalmente ho tre impegni. Sono solo un essere umano, ma credo che ciascuno di noi abbia la responsabilità di contribuire a rendere l’umanità più felice. Il mio impegno è dunque la promozione dei valori umani. Come monaco buddhista, mi impegno a favore dell’armonia interreligiosa. Come tibetano, mi occupo della preservazione della cultura buddhista tibetana e della protezione dell’ambiente del Tibet”. Read the rest of this entry »

Sua Santità il Dalai Lama al 20° anniversario della ONG Children in Crossfire
Set 12th, 2017 by admin

Richard Moore accoglie Sua Santità il Dalai Lama al suo arrivo a Derry, nell’Irlanda del Nord, 10 settembre 2017. (Foto di Jeremy Russell/OHHDL)

Derry, Irlanda del Nord – Sua Santità il Dalai Lama è sbarcato ieri a Londra dall’India per poi volare questa mattina a Derry, nell’Irlanda del Nord. Al suo arrivo è stato ricevuto dal suo ospite, Richard Moore. I due si sono affettuosamente abbracciati e Sua Santità ha invitato Moore, che è non vedente, a toccargli il viso. “Bello più che mai!”, è stato il commento.

Arrivato in hotel a Derry, sulla sponda occidentale del fiume Foyle, Sua Santità è stato accolto calorosamente dalla comunità tibetana, insieme a molti praticanti e amici.
Poco dopo, presso l’Everglades Hotel, Richard Moore ha presentato Marcus O’Neill, presidente del consiglio di amministrazione di Children in Crossfire e altri membri dell’associazione. Amici e sostenitori della ONG, il cui obiettivo è “dare ai bambini la possibilità di scegliere” si sono riuniti per il pranzo. Moore ha mostrato a Sua Santità una serie di pannelli fotografici che illustrano la storia e le attività della ONG.

Invitato a rivolgersi agli ospiti, Sua Santità ha detto ridendo che quando lo stomaco è vuoto ciò che conta è mangiare. In vescovo Donal McKeown ha accolto la richiesta di Moore di pronunciare una preghiera di ringraziamento: “Rendici non come il porridge – appiccicoso, indigesto e difficile da mescolare – ma come i corn flakes, che sono leggeri, veloci e semplici”. Read the rest of this entry »

Sua Santità il Dalai Lama con gli studenti dell’Università della California di San Diego
Set 8th, 2017 by admin

Sua Santità il Dalai Lama parla a un gruppo di studenti provenienti da Mumbai e dall’Università della California di San Diego presso la sua residenza di Dharamsala (India), 6 settembre 2017. (Foto di Tenzin Choejor/OHHDL)

Thekchen Chöling, Dharamsala (India) – Oggi, su richiesta dell’associazione californiana “Amici del Dalai Lama”, 32 studenti e 3 dei loro professori, provenienti dall’Università della California di San Diego hanno incontrato Sua Santità il Dalai Lama presso la sua residenza, insieme a un gruppo di studenti di Mumbai. L’incontro è stato il culmine delle cinque settimane di programma di studio all’estero, durante le quali i ragazzi si sono dedicato allo all’approfondimento di temi come il cambiamento climatico, lo sviluppo e il contrasto della povertà, l’antropologia medica e la salute pubblica.

Dopo aver dato il benvenuto a entrambi i gruppi, Sua Santità si è rivolto per primo al gruppo proveniente da Mumbai.  Indicando il dipinto raffigurante i 17 maestri del Nalanda, ha detto che essi sono gli autori dei principali trattati che costituiscono il programma di studio buddhista in Tibet. Ha fatto notare che nonostante la stretta connessione con la Cina dovuta a un matrimonio, l’Imperatore Tibetano ha sempre guardato all’India come fonte della cultura buddhista. La lingua tibetana letteraria si è fondata sulla grammatica sanscrita e sulla scrittura Devanagari. Read the rest of this entry »

Celebrata a Dharamsala la 57° Giornata della Democrazia Tibetana
Set 7th, 2017 by admin

5 settembre 2017. Con una solenne cerimonia svoltasi presso il tempio principale di Dharamsala (nella foto), il Parlamento e l’Amministrazione Centrale Tibetana hanno celebrato, il 2 settembre, la 57° Giornata della Democrazia Tibetana a ricordo del primo Parlamento istituito dal Dalai Lama nel lontano 1960 all’indomani della sua fuga in esilio.

Arrivato in India e accolto dal Premier Nehru che gli assicurò il sostegno del suo governo, il Dalai Lama e il governo tibetano in esilio furono ospitati dapprima a Mussorie, una località montana nello stato dell’Uttar Pradesh. Nel maggio 1960, il governo tibetano in esilio, con il nome di “Amministrazione Centrale Tibetana, fissò la sua sede a Dharamsala, nell’Himachal Pradesh.

L’Amministrazione Centrale Tibetana si adoperò immediatamente non solo per garantire ai profughi alloggio, istruzione e autosostentamento ma anche per porre le basi di un sistema democratico in grado di funzionare in un futuro Tibet libero.
Il 2 settembre 1960 venne istituito un Parlamento, denominato Commissione dei Deputati del Popolo Tibetano
che gradualmente si trasformò in un autentico potere legislativo: l’Assemblea dei Deputati del Popolo Tibetano.

Nel 1990, il Dalai Lama, proseguendo nel processo di democratizzazione delle istituzioni tibetane in esilio, portò a 46 il numero dei componenti l’Assemblea alla quale fu dato potere di eleggere il “Kashag”, il Consiglio dei Ministri. All’Assemblea legislativa fu affiancata la Commissione di Giustizia, il potere giudiziario.
La nuova Assemblea dei Deputati del Popolo Tibetano emanò una Costituzione denominata “Carta dei Tibetani in Esilio”.
Read the rest of this entry »

Sua Santità il Dalai Lama esprime il suo cordoglio per le vittime delle alluvioni in Assam e Bihar
Set 6th, 2017 by admin

Thekchen Chöling, Dharamsala (India) – Durante il weekend, Sua Santità il Dalai Lama ha scritto sia a Shri Nitish Kumar, Primo Ministro del Bihar, sia a Shri Sarbananda Sonowal, Primo Ministro dell’ Assam per manifestare il suo cordoglio per le morti e la devastazione causate dai monsoni nei due stati.

Ha espresso anche il suo apprezzamento per gli sforzi messi in atto per portare immediatamente soccorso alle popolazioni colpite e ha aggiunto che, come segno di vicinanza e affetto per gli abitanti del Bihar e dell’Assam, ha disposto che il Gaden Phodrang Trust of the Dalai Lama facesse una donazione a favore dei soccorsi.

Ha espresso infine le sue condoglianze alle famiglie che hanno perso i loro cari e il suo affetto per chiunque sia stato colpito dalle alluvioni.

http://it.dalailama.com/news/2017/sua-santit%C3%A0-il-dalai-lama-esprime-il-suo-cordoglio-per-le-vittime-delle-alluvioni-in-assam-e-bihar

Sua Santità il Dalai Lama: Giornata conclusiva degli insegnamenti su Buddhapalita
Set 2nd, 2017 by admin

Thekchen Chöling, Dharamsala (India) – In occasione della celebrazione della cerimonia per la generazione della mente dell’illuminazione di bodhicitta, il trono di Sua Santità il Dalai Lama e le colonne dello Tsuglagkhang sono stati decorati con ghirlande di fiori. Per la prima volta in questo tempio, un gruppo di laici ha recitato dinanzi a Sua Santità il Sutra del Cuore http://www.sangye.it/altro/?p=6098 in lingua indonesiana. Lo stesso sutra è stato poi nuovamente recitato in inglese da una monaca di Singapore.

Come sua consuetudine, Sua Santità il Dalai Lama ha recitato in tibetano la Lode alla Perfezione della Saggezza, il verso di omaggio dall’Ornamento delle Chiare Realizzazioni e il verso di saluto dal Fondamento della Saggezza http://www.sangye.it/altro/?p=9194 di Nagarjuna http://www.sangye.it/altro/?cat=9:

Mi prostro al perfetto Buddha
il migliore di tutti i maestri
colui che ha insegnato che
ciò che ha un’origine dipendente
è senza cessazione e senza sorgere;
senza distruzione e senza permanenza
senza venire e senza andare
senza distinzione e senza identità
e libero, privo di costrutti.
Read the rest of this entry »

Final Day of ‘Buddhapalita’ Teachings for SE Asians
Set 2nd, 2017 by admin

His Holiness the Dalai Lama speaking on the final day of his teaching for SE Asians at the Tsuglagkhang in Dharamsala, HP, India on September 1, 2017. Photo by Tenzin Choejor/OHHDL

Thekchen Chöling, Dharamsala, HP, India – His Holiness the Dalai Lama’s throne and the pillars of the Tsuglagkhang were decorated with garlands of marigolds today in celebration of his conducting a ceremony to generate the awakening mind of bodhichitta. Once His Holiness had arrived and taken his seat, a small group of laypeople sitting before him recited the ‘Heart of Wisdom Sutra’, for the first time in this temple, in Indonesian. The Sutra was then recited again in graceful English by a single Singaporean nun.

As is his custom, His Holiness, chanting in Tibetan, repeated the ‘Praise for the Perfection Wisdom’, the verse of homage from ‘Ornament for Clear Realizations’, and the verse of salutation from Nagarjuna’s ‘Fundamental Wisdom’:

I prostrate to the perfect Buddha,
The best of all teachers, who taught that
That which is a dependent origination is
Without cessation, without arising;
Without annihilation, without permanence;
Without coming; without going;
Without distinction, without identity
And peaceful—free from fabrications.
Read the rest of this entry »

Sua Santità il Dalai Lama: 3° giornata di insegnamenti su Buddhapalita
Set 1st, 2017 by admin

I monaci thailandesi cantano il Mangala Sutta prima dell’inizio della terza giornata di insegnamenti di Sua Santità il Dalai Lama presso il Tsuglagkhang, a Dharamsala (India), 31 agosto 2017. (Foto di Tenzin Choejor/OHHDL)

Thekchen Chöling, Dharamsala (India) – Una gradita pausa dalle piogge monsoniche, questa mattina ha permesso a Sua Santità il Dalai Lama di fare una breve passeggiata, fino al Tsuglagkhang, e di salutare gli amici e i partecipanti agli insegnamenti. Una volta seduto sul trono, i monaci thailandesi hanno intonato il Mangala Sutta http://www.sangye.it/altro/?p=1868 in Pali, seguiti da un altro gruppo di monaci e laici che hanno recitato il Sutra del Cuore della Saggezza http://www.sangye.it/altro/?p=6098 in vietnamita. Sua Santità ha poi recitato in tibetano la Lode alla Perfezione della Saggezza e la strofa di omaggio dell’Ornamento delle Chiare Realizzazioni:

Mi prostro innanzi alla sublime Madre di tutti i Buddha e dell’assemblea degli Uditori e dei Bodhisattva
colei che, che attraverso il conoscitore delle basi, conduce gli Uditori che cercano la pacificazione alla completa pace;
colei che, attraverso il conoscitore dei sentieri, causa in coloro che cercano di beneficiare gli esseri migratori di portare a compimento gli scopi del mondo e colei che, tramite il possesso di tutto ciò (ad esempio attraverso il possesso del sommo conoscitore degli aspetti, la mente onnisciente) espone ai Soggiogatori le varietà che hanno tutti gli aspetti.
Read the rest of this entry »

»  Substance:WordPress   »  Style:Ahren Ahimsa