SIDEBAR
»
S
I
D
E
B
A
R
«
Mi piace l’«etica secolare» del Dalai Lama
Giu 30th, 2012 by admin

Sua Santità il Dalai lama: «La nostra vita dipende dalla vita degli altri fin da piccoli. Ecco perché quando siamo circondati da chi ci vuole bene ci sentiamo bene.

Sua Santità il Dalai lama: «La nostra vita dipende dalla vita degli altri fin da piccoli. Ecco perché quando siamo circondati da chi ci vuole bene ci sentiamo bene.

Mi piace l’«etica secolare» del Dalai Lama (perché ci credo ancora che si può cambiare il mondo)

Il Forum di Assago è pieno come a un concerto di Madonna. Ci sono monaci buddhisti di ogni ordine, e anche due suore e un frate sugli spalti per assistere alla conferenza pubblica del Dalai Lama. Il sindaco di Assago dà la chiave della città al Dalai Lama e il Forum esplode.

Comincia: «Cari fratelli e sorelle sono felice di incontrare la gente e di scambiare le nostre esperienze. Per me sono occasioni di grande apprendimento, grazie alle domande imparo nuove prospettive e così accadrà a voi. Quando ho l’opportunità di parlare alla gente mi sento uno tra i tanti tra i sette miliardi di esseri umani. Siamo uguali».

Ci sono 9 mila persone che lo acclamano. Ma non lo adulano. Semplicemente c’è gratitudine, la stessa che si prova quando si parla con un uomo saggio che ci insegna qualcosa di piccolo o di grande. «Il Dalai Lama è da vedere una volta nella vita», mi dice mio figlio, quasi 17 anni e con la passione per l’antropologia come il papà. Forse anche la maggior parte di queste 9 mila persone la pensa come lui.

E Tenzin Gyatso che fa? Dopo aver insegnato per quasi due ore, regala il vero insegnamento della serata: «Adesso che avete ascoltato le cose che ho detto, pensateci su con la vostra testa». Non «obbedite», ma «pensateci su». Read the rest of this entry »

Il Dalai Lama è cittadino onorario di Assago
Giu 29th, 2012 by admin

Il Dalai Lama riceve dal sindaco Musella la cittadinaza onoraria di Assago

Il Dalai Lama riceve dal sindaco Musella la cittadinaza onoraria di Assago

Il Dalai Lama è cittadino onorario di Assago. Il sindaco Graziano Musella ha offerto a Tenzin Gyatso la benemerenza non conferita a Milano. Migliaia di persone anche alla seconda lezione al Mediolanum Forum.

MILANO – Il Dalai Lama è cittadino onorario di Assago. Un commosso sindaco Graziano Musella ha conferito al leader spirituale tibetano l’onorificenza della quale Milano ha preferito rinviare il conferimento, onde evitare difficoltà di rapporti con la Cina proprio alla vigilia di Expo 2015. Applausi e grande commozione anche da parte delle circa 10 mila persone radunate al Forum di Assago per assistere alla seconda «lezione» sul buddismo. Read the rest of this entry »

H.H. Dalai Lama: Chinese leaders must seek truth on Tibet
Giu 29th, 2012 by admin

The Milano Forum, the venue for His Holiness the Dalai Lama’s teaching and talk in Milan, Italy, on 28 June 2012/Photo/Tenzin Choejor/OHHDL

The Milano Forum, the venue for His Holiness the Dalai Lama’s teaching and talk in Milan, Italy, on 28 June 2012/Photo/Tenzin Choejor/OHHDL

Chinese leaders must seek truth from facts on Tibet: His Holiness the Dalai Lama.

MILAN: His Holiness the Dalai Lama told a television interviewer in Italy that the Chinese authorities must seek truth from facts as recommended by their paramount leader Deng Xiaoping and investigate the underlying causes behind the tragic self-immolations of Tibetans.

When asked for comment about the series of self-immolations that have lately taken place in Tibet, His Holiness said that due to the politically sensitive nature of the issue he prefers to keep silent. Read the rest of this entry »

Europe, US, Canada Raise Tibet Issue at UNHRC
Giu 29th, 2012 by admin

pregh-tib-dimostr-daramsEurope, US, Canada Raise Tibet Issue at UNHRC

Geneva, 28 June: This week the UN Human Rights Council discusses human rights that requires the Council’s attention. The Council held discussions on economic, social, cultural, civil and political rights.

Representative from Human Rights Watch said “since the immolation by two Tibetans outside Lhasa’s Jokhang temple on May 27, 2012, Human Rights Watch has documented other restrictions on freedom of association and assembly. Read the rest of this entry »

H.H.Dalai Lama: Avalokiteshvara Empowerment & Ethics for a Whole World
Giu 28th, 2012 by admin

His Holiness the Dalai Lama during the Avalokiteshvara empowerment in Milan, Italy, on June 28, 2012. Photo/Tenzin Choejor/OHHDL

His Holiness the Dalai Lama during the Avalokiteshvara empowerment in Milan, Italy, on June 28, 2012. Photo/Tenzin Choejor/OHHDL

His Holiness the Dalai Lama: Avalokiteshvara Empowerment & Ethics for a Whole World

Milan, Italy, 28 June 2012 – His Holiness left his hotel early to have time to undertake the preparatory rituals for the Avalokiteshvara empowerment he was giving this morning. By the time he was ready most people had taken their seats in the stadium that was filled to its 10,000 capacity.

His Holiness began by explaining that there are four classes of Buddhist tantra and that this empowerment of Avalokiteshvara, the Bodhisattva of Compassion, belongs to the class of Action Tantra. All four classes of tantra involve visualising Read the rest of this entry »

H.H. Dalai Lama Teachings in Milan
Giu 27th, 2012 by admin

His Holiness the Dalai Lama during his teachings in Milan, Italy, on June 27, 2012. Photo/Tenzin Choejor/OHHDL

His Holiness the Dalai Lama during his teachings in Milan, Italy, on June 27, 2012. Photo/Tenzin Choejor/OHHDL

His Holiness the Dalai Lama Teachings in Milan  

Milan, Italy, 27 June, 2012 – Here in Milan, the commercial and fashion capital of Italy, His Holiness today gave an explanation of Je Tsongkhapa’s small text, Three Principal Aspects of the Path http://www.sangye.it/altro/?p=481 with its succinct summation of the Buddhist path to enlightenment.

Before leaving for the teaching venue he gave a brief interview to Italian broadcaster TG1. Asked how the international community can help Tibet in the current circumstances, His Holiness drew attention to the number of Chinese intellectuals and retired officials who have expressed concern and are critical of Chinese policy in Tibet. Read the rest of this entry »

Il Dalai Lama vede la luce nel tunnel della crisi
Giu 26th, 2012 by admin

Tra il sindaco di Milano Giuliano Pisapia e il Dalai Lama è nata oggi una vera e propria «amicizia» fondata sul comune pensiero che «questa crisi può aiutarci ad andare verso un mondo migliore.

Tra il sindaco di Milano Giuliano Pisapia e il Dalai Lama è nata oggi una vera e propria «amicizia» fondata sul comune pensiero che «questa crisi può aiutarci ad andare verso un mondo migliore.

Seduta del consiglio comunale di Milano convocata in suo onore. Il Dalai Lama vede la luce nel tunnel della crisi. Il leader del buddismo tibetano: Sviluppo materiale non è garanzia di felicità. Dagli europei sviluppi incredibili in attitudine alla pace. Il Sindaco di Milano Pisapia: La visita un’occasione per cambiare stili di vita. Read the rest of this entry »

H.H. Dalai Lama from Matera to Milan
Giu 26th, 2012 by admin

His Holiness the Dalai Lama speaking to a gathering of university students at the Dal Verme Theatre in Milan, Italy, on June 26, 2012. Photo/Tenzin Choejor/OHHDL

His Holiness the Dalai Lama speaking to a gathering of university students at the Dal Verme Theatre in Milan, Italy, on June 26, 2012. Photo/Tenzin Choejor/OHHDL

His Holiness the Dalai Lama from Matera to Milan

Milan, Italy, 26 June 2012 – Betty Williams, with her sister, daughter and grand-daughter, were ready to bid His Holiness farewell as he made an early departure from Matera this morning. Leaving behind the hot, dry land of the south, with its acres of olive and citrus trees, and heading for the greener, but also more industrialized north of Italy he flew to Milan. On arrival he drove directly to City Hall for a meeting with the Mayor of Milan Giuliani Pisapia, followed by an opportunity to address members of the City Council in the Council Chamber. He acknowledged those who spoke before him and greeted the Council: Read the rest of this entry »

Dalai Lama: Compassion in Action in Southern Italy
Giu 26th, 2012 by admin

A large crowd listens to His Holiess the Dalai Lama speaking at Baronale Palace in Matera, Italy, on June 25, 2012. Photo/Jeremy Russell/OHHDL

A large crowd listens to His Holiess the Dalai Lama speaking at Baronale Palace in Matera, Italy, on June 25, 2012. Photo/Jeremy Russell/OHHDL

His Holiness the Dalai Lama: Compassion in Action in Southern Italy

Matera, Italy, 25 June 2012 – His Holiness the Dalai Lama is in Matera at the invitation of his friend and fellow Nobel Peace Laureate, Betty Williams, to support her work here to create a City of Peace, a place where refugees from war, hunger or social, economic, or political upheaval can be rehabilitated. Today, she escorted His Holiness to two of the sites where the work is going on. At the first, new buildings are under way and His Holiness said prayers for the success of the project. From there they drove to the Baronale Palace, Scanzano Jonico where they were welcomed by the Mayor and the President of the Region and took their seats on a stage overlooking the town square under the burning sun. Read the rest of this entry »

Arrestati i famigliari di Ngawang Norphel
Giu 26th, 2012 by admin

0311_palden-choetso-immolat-tawuArrestati i famigliari di Ngawang Norphel. imponenti misure di sicurezza per la cremazione di Tenzin Khedup

Dharamsala, 26 giugno 2012. Tra imponenti misure di sicurezza è stata celebrata, a Zatoe, la cerimonia di cremazione di Tenzin Khedup, il giovane tibetano immolatosi assieme a Ngawang Norphel lo scorso 20 giugno. Per evitare la presenza dei tibetani, le autorità locali hanno ordinato ai monaci del locale monastero di anticipare alle primissime ore del giorno i riti funebri minacciando di impossessarsi del martoriato corpo del ragazzo tibetano se i loro ordini non fossero stati rispettati.

Secondo quanto riportato da fonti in esilio, almeno 800 addetti alla sicurezza sono stati schierati attorno e all’interno del monastero di Zilkar dove i monaci, incuranti del divieto, hanno officiato i riti della cremazione, acceso lampade a burro e recitato preghiere. La polizia ha impedito che la cerimonia fosse fotografata o filmata. Read the rest of this entry »

Mirandola, il Dalai Lama agli sfollati, poi in Basilicata
Giu 26th, 2012 by admin

Il Dalai Lama con i vigili del Fuoco a Mirandola

Il Dalai Lama con i vigili del Fuoco a Mirandola

Mirandola, il Dalai Lama agli sfollati: “Un disastro, ma guardate al futuro”

La visita della guida spirituale tibetana alle zone terremotate: “Dovete essere determinati, solo così riuscirete a costruirvi una nuova casa”. Donazione di centomila euro.

dall’inviato CATERINA GIUSBERTI. E’ stata una visita-lampo, ma non per questo meno significativa, quella del Dalai Lama a Mirandola. Arrivato in tarda mattinata, accompagnato dal sindaco e dal presidente della Regione Vasco Errani, si è fatto accompagnare per un breve tour delle aree distrutte dal terremoto, attorno a piazza della Costituzione, prima di chiudersi in meditazione. Read the rest of this entry »

Buddisti felici e calmi: merito della meditazione
Giu 26th, 2012 by admin

Buddisti felici e calmi: merito della meditazione

Varie_4690.jpgI buddisti sono più felici e calmi delle altre persone. A dare la prova scientifica degli effetti benefici sulla psiche di chi ha abbracciato gli insegnamenti del Dalai Lama, sono due diversi studi americani pubblicati sulla rivista New Scientist. Nella prima ricerca, gli esperti del San Francisco Medical Center dell’università della California hanno scoperto che praticare la meditazione, tipica della religione buddista, contribuisce a tenere sotto controllo l’amigdala, area cerebrale ‘snodo’ delle memorie collegata alla paura. Cosi’, i fedeli di questa religione, abituati a regolari sedute di meditazione, sono meno impressionabili, frustrati, stressati e aggressivi degli altri. Il secondo studio, condotto da un gruppo di neurologi della Winsconsin University a Madison, ha utilizzato una nuova tecnica per immagini per analizzare il cervello di un gruppo di buddisti. Il test ha Il test ha rivelato un’intensa attivita’ del lobo pre-frontale, area collegata alle emozioni positive e all’autocontrollo. ”Per questo motivo – scrivono gli esperti – sono più portati alla calma e al buon umore”. http://www.italiasalute.it/news.asp?ID=4690

Fotografi italiani per il Tibet
Giu 25th, 2012 by admin

fot-tibtIn occasione della presenza a Milano di S.S. il Dalai Lama che nei giorni 27/28 giugno terrà al Mediolanum Forum di Assago alcuni importanti insegnamenti, l’Associazione Italia-Tibet, con il patrocinio della Provincia di Milano, già in passato vicina alla Causa tibetana, ha curato l’allestimento della mostra fotografica

FOTOGRAFI ITALIANI PER IL TIBET

La mostra si terrà presso il CENTRO CONGRESSI DELLA PROVINCIA DI MILANO

VIA CORRIDONI 16 – MILANO

dal 16 al 29 giugno 2012 – aperta tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 19.00

ingresso libero

LA MOSTRA

La mostra si articola in una serie di sezioni che illustrano: il Tibet del passato – l’invasione cinese – la distruzione del patrimonio culturale tibetano – il Tibet in esilio – il Tibet oggi – il Tibet fuori dal Tibet – l’impegno italiano per il Tibet. Una sezione speciale è dedicata alle fotografie di Fosco Maraini per gentile concessione della Casa del Tibet di Votigno di Canossa. Il Tibet è stato per secoli uno dei luoghi meno documentati del mondo. Fino agli anni 50 i viaggiatori che erano entrati nel Paese delle Nevi si contavano su due mani. Tra questi Fosco Maraini, allora giovane fotografo in viaggio come assistente del prof Giuseppe Tucci.

La mostra parte proprio da Maraini e dal suo straordinario bianco e nero sul vecchio Tibet prima dell’invasione cinese. 1937 e 1948. Fotografie struggenti e straordinariamente evocative di un mondo scomparso le cui tracce sopravvivono faticosamente nelle aree himalayane che circondano il Tetto del Mondo. Read the rest of this entry »

Ombre cinesi e fiamme tibetane
Giu 25th, 2012 by admin

autoimmolazOmbre cinesi e fiamme tibetane: la “Politica delle Immolazioni”. Di Piero Verni25 giugno 2012 “International Journal of Tantric Studies (IJTS) vol. 8, n. 1 (June 22, 2012)”. (Versione italiana pubblicata in data 25 giugno 2012 sul blog di Piero Verni (www.freetibet.eu)

Visto il deteriorarsi della situazione all’interno del Tibet che a partire dal 2008 ha portato all’aumento dei casi di autoimmolazione da parte di tibetani, siamo costretti a presentare le nostre dimissioni. Inoltre, il Fronte Unito non ha risposto positivamente al “Memorandum sulla effettiva autonomia del popolo tibetano” presentato nel 2008 e alla sua ‘Nota’ del 2010. Quindi in questo momento è difficile avere un effettivo dialogo”. Con queste amare parole, lo scorso 3 giugno hanno rassegnato le loro dimissioni Lodi Gyari e Kelsang Gyaltsen quali inviati del Dalai Lama impegnati in un difficile tentativo di negoziati con esponenti del governo di Pechino, iniziato nel 2002 e bruscamente interrotto nel 2010. Il Kalon Tripa Dr. Lobsang Sangay, capo della “Central Tibetan Administration in exile”, ha accettato con dispiacere le dimissioni dei due inviati. Mentre a Dharamsala si compiva quello che probabilmente è l’ultimo atto del tentativo del Dalai Lama e del suo Governo in esilio di aprire un effettivo dialogo con Pechino (il Middle Way Approach), in Tibet la situazione andava ancor più deteriorandosi. Pochi giorni prima delle dimissioni di Lodi Gyari e Kelsang Gyaltsen, a Lhasa due giovani tibetani si erano dati fuoco per protestare contro l’occupazione cinese. Read the rest of this entry »

Consoling in Mirandola and Encouraging in Matera
Giu 24th, 2012 by admin

His Holiness the Dalai Lama is escorted through earthquake affected areas of Mirandola, Italy, on June 24, 2012. Photo/Tenzin Choejor/OHHDL

His Holiness the Dalai Lama is escorted through earthquake affected areas of Mirandola, Italy, on June 24, 2012. Photo/Tenzin Choejor/OHHDL

Consoling in Mirandola and Encouraging in Matera

Matera, Italy, 24 June 2012 – Under a damp, grey sky His Holiness was given a warm send off from Inverness early this morning, and then flew across the Channel, across Northern Europe, over the Alps to Bologna, Italy. From there he drove to Mirandola, the city in the Province of Modena that was struck by a powerful earthquake when he was last in Italy just over a month ago. Churches and factories collapsed, 17 people were killed, 200 were injured and 14,000 were made homeless. His Holiness wished to come and console the people who were affected and express his solidarity with them.

I have visited people in Christchurch, New Zealand, who were struck by an earthquake and people in Japan, Read the rest of this entry »

Inverness Gives H.H. the Dalai Lama a Warm Welcome
Giu 23rd, 2012 by admin

His Holiness the Dalai Lama greeting the audience before his talk at Eden Court Theatre in Inverness, Scotland, on June 23, 2012. Photo/Jeremy Russell/OHHDL

His Holiness the Dalai Lama greeting the audience before his talk at Eden Court Theatre in Inverness, Scotland, on June 23, 2012. Photo/Jeremy Russell/OHHDL

Inverness Gives His Holiness the Dalai Lama a Warm Welcome

Inverness, Scotland, UK, 23 June 2012 – A beautiful drive along the River Tay into the Highlands took His Holiness from Dundee to Inverness today, making a short stop at Blair Castle on the way.  After lunch, he gave an interview to the International Network of Street Papers, publishers of the magazine known in Britain as The Big Issue, but whose material appears in 122 publications, in 40 countries, in 24 languages. He said that homelessness is a big problem, because it means you have no base from which to conduct your life. However, it is human nature to help others when they are facing difficulties. He said. Regarding the issue of Tibet, he said, he observed that totalitarian regimes like China’s have for several decades depended far too much on cruelty, so fear and distrust are part of their atmosphere. This is why they try to conceal reality. The 1.3 billion Chinese have a right to know the reality of their situation and they have the ability on that basis to judge right from wrong. Read the rest of this entry »

A Busy Day in Scotland of H.H. the Dalai Lama
Giu 22nd, 2012 by admin

2012_06_22_scotland_n04A Busy Day in Scotland of His Holiness the Dalai Lama

Dundee, Scotland, 22 June 2012 – “Good morning, I feel very fresh today, last night I had enough sleep, a good nine hours! And today my blood pressure is good, which must be a blessing of being in Scotland. So I’m happy to be here on my fifth visit,” was how His Holiness opened his remarks before a meeting of Members of the Scottish Parliament Cross Party Group on Tibet and members of the Tibetan community in Scotland in the Signet Library.

In today’s interdependent world, to take care of ourselves we have to take care of everyone else too. Since significant material development began about three centuries ago, many people have been brought up in the context of material values with very little attention paid to inner values. We are biologically configured to respond and show others affection, so when we are subject to fear or strong anger our lives become unhappy. Promoting human happiness is one of His Holiness’s commitments, while actively working to encouraging inter-religious harmony is another. Read the rest of this entry »

Il Comune di Milano nega la cittadinanza onoraria al Dalai Lama
Giu 22nd, 2012 by admin

hh-salut1Il Comune di Milano nega la cittadinanza onoraria al Dalai Lama

Al termine di un poco edificante susseguirsi di esitazioni e rinvii, il Comune di Milano piegandosi al ricatto di Pechino che aveva minacciato di interrompere i rapporti con la città per tre anni e, di conseguenza, di annullare la sua presenza all’Expo 2015, ha diplomaticamente deciso nella giornata di ieri di “rinviare” ogni decisione circa il conferimento al Dalai Lama della cittadinanza onoraria. Tradotto in termini chiari, il Comune di Milano non conferirà la cittadinanza onoraria al Dalai Lama. Il Sindaco Pisapia ha fatto sapere che Sua Santità sarà ricevuto a Palazzo Marino.

Su questo ennesimo, avvilente episodio l’Associazione Italia-Tibet ha diramanto il seguente comunicato stampa: Read the rest of this entry »

Il Dalai Lama è oramai un apolide in tutto il mondo
Giu 22nd, 2012 by admin

Sua Santità il Dalai Lama

Sua Santità il Dalai Lama

Non solo Milano: “Il Dalai Lama è oramai un apolide in tutto il mondo”
Una fonte tibetana commenta per AsiaNews la decisione di revocare la cittadinanza onoraria del capoluogo lombardo al leader buddista: “Una scelta che non stupisce nessuno, ormai la Cina può imporre la propria volontà praticamente a chiunque”. Pechino aveva minacciato di boicottare l’Expo 2015 e ha ottenuto la marcia indietro di Palazzo Marino. Pressioni anche dall’India, che non vuole avere problemi per la questione tibetana.

Roma (AsiaNews) – “La cosa che dispiace di più è che il Dalai Lama, un uomo di pace, è divenuto di fatto un apolide. Tutto il mondo gli fa grandi sorrisi, ma all’atto pratico nessuno è disposto ad aiutarlo. Tanto più adesso che la Cina è divenuta una potenza economica di primo piano e può imporre la propria volontà al mondo”. Read the rest of this entry »

H.H. Dalai Lama Greeting Tibetans, Nepalese and Mongolians
Giu 21st, 2012 by admin

His Holiness the Dalai Lama is greeted by well-wishers on his arrival in Edinburgh, Scotland, on June 21, 2012.

His Holiness the Dalai Lama is greeted by well-wishers on his arrival in Edinburgh, Scotland, on June 21, 2012.

His Holiness the Dalai Lama Greeting Tibetans, Nepalese and Mongolians London, England, 21 June 2012 – At the Friends House, London, this morning, His Holiness the Dalai Lama met with the 600 strong Tibetan community living in England. He advised them, “Wherever you find yourselves, you should always try to be honest. Tibetans are well-mannered by nature and custom, which is something to be proud of and to keep up.” He praised the qualities of the Tibetan language, remarking that in today’s world people have developed a high regard for Tibetan Buddhist philosophy and what was translated mostly from Sanskrit and is now preserved in Tibetan Read the rest of this entry »

His Holiness the Dalai Lama at London
Giu 21st, 2012 by admin

His Holiness the Dalai Lama addresses the congregation including representatives from different religious groups during a service of prayer and reflection at Westminster Abbey in London, England, on June 20, 2012.

His Holiness the Dalai Lama addresses the congregation including representatives from different religious groups during a service of prayer and reflection at Westminster Abbey in London, England, on June 20, 2012.

His Holiness the Dalai Lama at London School of Economics, Westminster Abbey, Parliament and Clarence House

London, England, 20 June 2012 – “Brothers and sisters, I am happy to have this opportunity to talk to you today. And when such a chance arises, I always consider myself to be another human being, just like you. We 7 billion human beings are the same physically, mentally and emotionally. Some of us have different coloured hair, a bigger or smaller nose, but these are secondary differences. What unites us is that we all want to be happy and none of us wants to be sad. Not one of us starts their day thinking, ‘I hope I face problems, today.’ Indeed, everyone has a right to a happy life.”

His Holiness was speaking at the London School of Economics at an event hosted jointly by the LSE, the Frederick Bonnart Braunthal Trust, Matrix Chambers and the Sigrid Rausing Trust on the theme Resisting Intolerance: an ethical and global challenge. He spoke about how people create problems without meaning to, because they don’t look ahead and take a long term view. Examples include the crisis in the global economy, climate change and the gap between rich and poor. These occur because we have not applied our wonderful human intelligence, but looked instead for immediate gratification. Read the rest of this entry »

Altri due giovani tibetani si autoimmolano
Giu 21st, 2012 by admin

Ngawang Norpel, 22 anni, e Tenzin Khedup, 24 anni, immolatisi per il Tibet.

Ngawang Norpel, 22 anni, e Tenzin Khedup, 24 anni, immolatisi per il Tibet.

Altri due giovani tibetani si autoimmolano per protesta contro Pechino, uno muore.
Ngawang Norpel, 22 anni, e Tenzin Khedup, 24 anni, si sono dati fuoco nella contea di Trindu, provincia di Qinghai. I due hanno invocato l’indipendenza del Tibet e augurato “lunga vita” al Dalai Lama. Incerte le condizioni del giovane sopravvissuto. In un breve video le immagini del rogo.

Dharamsala (AsiaNews) – Due giovani tibetani si sono dati fuoco ieri nella contea di Trindu, Prefettura autonoma tibetana (Tap) di Jyekundo, provincia di Qinghai. La conferma arriva da gruppi attivisti e dai media ufficiali cinesi, secondo cui uno dei due uomini è morto e il secondo ha riportato ferite gravi. Read the rest of this entry »

A Day of Meetings and Talks in London
Giu 20th, 2012 by admin

His Holiness the Dalai Lama speaking at Royal Albert Hall during his talk "Real Change Happens in the Heart" in London, England, on June 19, 2012. Photo/Ian Cumming

His Holiness the Dalai Lama speaking at Royal Albert Hall during his talk "Real Change Happens in the Heart" in London, England, on June 19, 2012. Photo/Ian Cumming

A Day of Meetings and Talks in London

As His Holiness received Burmese leader and fellow Nobel Peace Prize Laureate, Aung San Suu Kyi, who had come to visit him privately this morning, he told her,  “I have real admiration for your courage. I am very happy we’ve been able to meet”.

After more than half an hour’s close conversation, during which His Holiness told her that just as her late father had shown great dedication, he was confident that she too would be of great service to humanity, he wished her every success in fulfilling her life’s goals. He also said he looked forward to meeting her again. A short drive through London’s sunlit streets brought His Holiness to the University of Westminster where he had been invited to give the CR Parekh Lecture on the Values of Democracy and Tibet. He began, The twenty-first century is still young, there are almost 90 years to go, so we still have an opportunity to work to create a new, better world.” Read the rest of this entry »

H. H the Dalai Lama: Mind Training and Wisdom in Manchester
Giu 19th, 2012 by admin

His Holiness the Dalai Lama poses for photos with a group of students after their  conversation in Leeds, England, on June 15, 2012. Photo/Jeremy Russell/OHHDL

His Holiness the Dalai Lama poses for photos with a group of students after their conversation in Leeds, England, on June 15, 2012. Photo/Jeremy Russell/OHHDL

Mind Training and Wisdom in Manchester

London, England, 18 June 2012 – His Holiness the Dalai Lama was visited this morning by his old friend Laurence Freeman, a Benedictine monk, who has been active in promoting Christian meditation.

His Holiness previously participated in the Way of Peace with him, and they have meditated together. The two of them share a strong commitment to encouraging and engaging in inter-religious dialogue.

Subsequently, His Holiness returned to the Manchester Arena to resume the Dharma teaching he began yesterday. Prior to that, the Heart Sutra was recited in Sanskrit by French scholar Sofia Stril-Rever.

His Holiness started by quoting the final stanza of Nagarjuna’s Fundamental Treatise on Wisdom, which he said he recites as he wakes up every day. Read the rest of this entry »

Dalai Lama’s Buddhist Teachings in Manchester
Giu 18th, 2012 by admin

The Bishop of Manchester, the Right Rev Nigel McCulloch, introduces His Holiness the Dalai Lama at the start of the teachings in Manchester, England, on June 17, 2012. Photo/Jeremy Russell/OHHDL

The Bishop of Manchester, the Right Rev Nigel McCulloch, introduces His Holiness the Dalai Lama at the start of the teachings in Manchester, England, on June 17, 2012. Photo/Jeremy Russell/OHHDL

Buddhist Teachings and Public Talk in Manchester

Manchester, England, 17 June 2012 – Today, prior to his public engagements, His Holiness the Dalai Lama paid a visit to a group of Gurkha soldiers who are based in Manchester. He paid tribute to the longstanding historical relations between Tibet and Nepal, recalling the role of the Nepalese princess who married King Songtsen Gampo in bringing one of the first Buddha images to Tibet.

He joked that as the main duty of a soldier is to shoot, there wasn’t much for him to say. However, he went on to advise that if they were always honest and truthful, showed others respect and tried whenever they could to help them, they would be good soldiers. He offered them a painting of the Seventeen Masters of Nalanda. Read the rest of this entry »

La Cina ci segue anche qui
Giu 17th, 2012 by admin

Monaci tibetani selvaggiamente percossi dalla polizia nepalese

Monaci tibetani maltrattati dalla polizia nepalese

Fra i tibetani in fuga in Nepal “La Cina ci segue anche qui”. Ai posti di frontiera sull’Himalaya, soldati, commercianti e spie «Pechino finanzia lo sviluppo, ma il prezzo è la fine della libertà». Di Ilaria Maria Sala, Bhote Koshi (Nepal)

Da un lato, i pendii himalayani, dall’altro le acque infuriate del Bhote Koshi: Kodari, 1600 metri sul livello del mare, quattro ore da Kathmandu su una strada spesso dissestata dal panorama magnifico, è un caotico luogo di frontiera fra il Nepal e il Tibet, perso nei fumi neri che escono dai tubi di scappamento dei camion a benzina adulterata. Il lato nepalese è percorso da monaci tibetani avvolti nella tunica amaranto, commercianti cinesi in occhiali da sole che si spostano in taxi, newari che camminano piegati sotto carichi enormi, soldati nepalesi in tuta mimetica, trekkers occidentali e turisti indiani, a cui si accompagna un viavai fitto di personaggi improbabili. Spie? Read the rest of this entry »

Con la meditazione aumenta la salute di mente e corpo
Giu 16th, 2012 by admin

Il monaco tibetano Palden Gyatzo

Il monaco tibetano Palden Gyatzo

Con la meditazione aumenta la salute di mente e corpo

Per migliorare la salute della mente e del corpo un buon aiuto giunge dalla meditazione. Secondo uno studio australiano, chi cerca il benessere interiore rilassando la mente sta meglio degli altri. Lo studio, pubblicato sulla rivista ‘Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine’, si è basato sui dati forniti dal programma federale National Health and Wellbeing Survey, messi a confronto con quelli ottenuti su circa 350 australiani dediti alla meditazione da almeno due anni. I ricercatori dell’Università di Sidney hanno preso in considerazione i dati generali sulla salute (tendenza allo stress, sintomi influenzali, frequenza ad ammalarsi) ed hanno notato che le persone più rilassate, che riescono a tenere lontano stress e preoccupazioni, godono di ottima salute. Il 35% degli australiani intervistati ha dichiarato di riuscire almeno una volta al giorno a racchiudersi in silenzio, anche per pochi minuti, mentre sono il 52% quelli che affermano di provarci per più volte al giorno. Chiudersi in se stessi, svuotando la mente, è dunque fondamentale per ottenere vantaggi in salute. Più si vive l’esperienza della meditazione, maggiore è il beneficio per la mente e il corpo. Ramesh Manocha, della Sydney Medical School, ha inoltre spiegato che ciò che conta realmente non è la quantità ma la qualità della meditazione.

Quality of Life and Functional Health Status of Long-Term Meditators Read the rest of this entry »

H.H. Dalai Lama Bringing Inspiration
Giu 16th, 2012 by admin

His Holiness the Dalai Lama

His Holiness the Dalai Lama

Bringing Inspiration to Business People and Students in Northern England

Manchester, England, 15 June 2012 – His Holiness the Dalai Lama arrived for his second visit to Manchester yesterday after a smooth flight from India. He was met at his hotel by the Mayor of Salford Ian Stewart and his wife.
This morning he began the day by meeting the press, who he greeted as follows, “I’m very happy to be in England once more, a country with historic links to Tibet. I want to tell you that as human beings we are all essentially the same in our physical, emotional and mental make-up, we all want to find happiness and avoid suffering, so I consider it one of my purposes to talk about how this might be achieved. Read the rest of this entry »

European Parliament Passes Resolution on Tibet
Giu 15th, 2012 by admin

European Parliament resolution of 14 June 2012 on the human rights situation in Tib

European Parliament resolution of 14 June 2012 on the human rights situation in Tib

European Parliament Passes Resolution on Tibet


June 15, 2012 9:52 am

DHARAMSHALA: The European Parliament has passed a resolution on Tibet during its plenary session in Strasbourg on Thursday.

The full text of the resolution follows: P7_TA-PROV(2012)0257

Situation in Tibet PE491.931 Read the rest of this entry »

Maraini, reporter d’Oriente
Giu 15th, 2012 by admin

La Principessa del Butan, foto di Fosco Maraini 1938

La Principessa del Butan, foto di Fosco Maraini 1938

Maraini, reporter d’Oriente

Cento anni fa nasceva a Firenze Fosco Maraini, uno tra i massimi orientalisti del nostro Paese, di padre ticinese e di madre anglo-ungherese. Scomparso nel 2004, fu esploratore, scrittore e alpinista e partecipò a numerose spedizioni in India, Pakistan e Tibet, di cui pubblicò numerosi resoconti, saggi e articoli. Read the rest of this entry »

La Cina abbandona i lavori dell’Amicizia buddista.
Giu 14th, 2012 by admin

Samdhong Rinpoche, ex primo ministro del governo tibetano in esilio

Samdhong Rinpoche, ex primo ministro del governo tibetano in esilio

Contro la delegazione tibetana, la Cina abbandona i lavori dell’Amicizia buddista.
di Joseph Yun Li-sun
I rappresentanti del buddismo cinese prima chiedono (e ottengono) di allontanare i delegati tibetani dai lavori dell’assemblea mondiale. In un secondo tempo, non soddisfatti, decidono di andarsene all’improvviso. Alla conferenza è presente Samdhong Rinpoche, ex primo ministro tibetano in esilio. Una fonte tibetana ad AsiaNews: “Vogliono che il mondo ci dimentichi”.

Seoul (AsiaNews) – La delegazione cinese ha abbandonato all’improvviso una conferenza organizzata dall’Amicizia dei buddisti mondiali in corso in Corea del Sud per protestare contro la presenza di alcuni monaci tibetani. Il governo cinese si conferma così deciso a schiacciare l’essenza tibetana anche dal punto di vista religioso, e non esita a usare ricatti diplomatici e commerciali per impedire la partecipazione degli esponenti di questa etnia a qualunque tipo di evento con rilevanza internazionale. Read the rest of this entry »

Pechino blocca gli ingressi in Tibet
Giu 8th, 2012 by admin

tibet_tibetano_Pechino blocca gli ingressi in Tibet, centinaia di pellegrini fermi alla frontiera con il Nepal.
Oltre 700 pellegrini indiani diretti al monte Kailash bloccati al confine fra Nepal e Tibet. Per i funzionari di Pechino i loro veicoli non sono in regola con le leggi cinesi. Arrestati e torturati nove tibetani provenienti dall’India perché sospettati di attività sovversive.

Kathmandu (AsiaNews/ Agenzie) – Per controllare la crisi tibetana, dove da mesi vi sono continue manifestazioni e auto-immolazioni di monaci buddisti, le autorità cinesi chiudono la frontiera con il Nepal.

Da ieri sera circa 700 pellegrini di nazionalità indiana, diretti al lago Mansarovar, sito sacro per buddisti e indù, sono fermi a Tatopani a circa 125 km da Kathmandu. Sudhir Sham, responsabile del dipartimento nepalese per l’ immigrazione, afferma che tutti i pellegrini erano in regola con i visti, ma le autorità cinesi le hanno bloccate dicendo che i loro pullman non erano in regola con le leggi cinesi. Read the rest of this entry »

A Reason for Fiery Deaths
Giu 6th, 2012 by admin

Monks at Kirti Monastery. The wave of self-immolations is one of the biggest in modern history.

Monks at Kirti Monastery. The wave of self-immolations is one of the biggest in modern history.

In Occupied Tibetan Monastery, a Reason for Fiery Deaths

By EDWARD WONG,

DHARAMSALA, India — One young Tibetan monk walked down a street kicking Chinese military vehicles, then left a suicide note condemning an official ban on a religious ceremony. Another smiled often, and preferred to talk about Buddhism rather than politics. A third man, a former monk, liked herding animals with nomads. A Tibetan woman wept during a March protest in India against the visit of the Chinese president. All had worn the crimson robes of Kirti Monastery, a venerable institution of learning ringed by mountains on the eastern edge of the Tibetan plateau. All set themselves on fire to protest Chinese rule. Two died. Read the rest of this entry »

Dacia Maraini: Il dramma delle immolazioni
Giu 5th, 2012 by admin

Immolazioni in Tibet

Immolazioni in Tibet

Il dramma delle immolazioni,

di Dacia Maraini

Corriere della Sera – 2 giugno 2012.

Quei giovani tibetani votati al sacrificio che Pechino reprime come «terroristi». Rikyo aveva 33 anni e tre figli. Si è data fuoco davanti al monastero di Jonang Zamthang Gonchen.

Una giovane donna tibetana, madre di tre figli, si è data fuoco per protestare contro la Cina colonizzatrice il 31 maggio scorso. Si chiamava Rikyo, aveva 33 anni. Lascia tre figli piccoli, un bambino di 9 anni e due bambine di 7 e 5 anni. Read the rest of this entry »

Centinaia di attivisti arrestati in tutta la Cina per impedire il ricordo di Tiananmen
Giu 4th, 2012 by admin

Piazza Tien An Men giugno 1989. Nel coraggio di questo eroe sconosciuto la speranza di poter cambiare la storia in nome di un ideale.

Piazza Tien An Men giugno 1989. Nel coraggio di questo eroe sconosciuto la speranza di poter cambiare la storia in nome di un ideale.

E’ l’anniversario (ventitreesimo) di Piazza Tien An Men. Centinaia di attivisti arrestati in tutta la Cina per impedire il ricordo di Tiananmen Gli Stati Uniti “incoraggiano” il governo cinese a “liberare chi è ancora imprigionato per aver partecipato al movimento di piazza Tienanmen; dare conto dei morti e degli scomparsi; porre fine alle continue vessazioni contro i manifestanti e le loro famiglie”. In tutte le città del Paese la polizia ha ordine di arrestare chiunque tenti di commemorare il 23mo anniversario del massacro. A Ghuizhou la polizia fa sparire un gruppo di anziani che avevano organizzato un sit-in in ricordo di Tiananmen. A Hong Kong un museo racconta ai giovani cinesi la verità sui fatti del 1989. Read the rest of this entry »

Le dimissioni degli inviati speciali Lodi Gyari e Kelsang Gyaltsen
Giu 3rd, 2012 by admin

Gli inviati speciali Lodi G. Gyari e Kelsang Gyaltsen.

Gli inviati speciali Lodi G. Gyari e Kelsang Gyaltsen.

Il Kalon Tripa accetta le dimissioni degli inviati speciali Lodi Gyari e Kelsang Gyaltsen. Il leader tibetano ribadisce il suo impegno per la politica della Via di Mezzo

3 Giugno 2012 02:30COMUNICATO STAMPA

Il Kalon Tripa Dr. Lobsang Sangay, capo della Central Tibetan Administration, ha accettato, a malincuore, le dimissioni dell’inviato speciale di Sua Santità il Dalai Lama Lodi G. Gyari e dell’inviato Kelsang Gyaltsen. Le dimissioni sono effettive dal 1 ° giugno 2012. L’inviato speciale Lodi Gyari, assistito da Kelsang Gyaltsen, ha guidato il team tibetano in nove tornate di colloqui con i rappresentanti del governo cinese a partire dal 2002. L’ultimo incontro con la parte cinese ha avuto luogo più di due anni fa, nel gennaio 2010. Nonostante il desiderio di Mr. Gyari di dimettersi nel mese di aprile 2011, i due inviati sono stati invitati dal Kalon Tripa eletto, Read the rest of this entry »

The Dalai Lama urges Tibetan students to become professionals
Giu 3rd, 2012 by admin

TCvThe Dalai Lama urges Tibetan students to become professionals

Dharamsala, HP, India, 1 June 2012 (by Tendar Tsering, phayul.com) – On the first day of the annual three-day teachings to Tibetan youths, His Holiness the Dalai Lama today urged an auditorium packed with students to focus on their studies and strive to become professionals. I have seen lots of Chinese professionals all over the world but very few Tibetan professionals,” the Tibetan spiritual leader remarked. “Of course, China has more population as compared to us Tibetans but nevertheless, it is the result of their hard work and effort. So, you must put in more focus and effort.” Read the rest of this entry »

Sakadawa: Benedizione dello Stupa di Ghesce Ciampa Ghiatso
Giu 2nd, 2012 by admin

Lo stupa dedicato al Ven. Lama Ghesce Ciampa Gyatzo all'Istituto Lama Tzong Khapa a Pomaia PIGiorno del Sakadawa – Benedizione finale dello Stupa di Ghesce Ciampa Ghiatso

Lunedì 04 Giugno dalle 09:30 – 13:00 all’Istituto Lama Tzong Khapa in Pomaia PI http://www.iltk.org/ . Quest’anno nel giorno in cui si celebrano nascita, illuminazione e parinirvana di Buddha Shakyamuni avremo la fortuna di partecipare alla consacrazione finale e all’inaugurazione dello Stupa del nostro amato maestro residente all’Istituto per 27 anni: il Venerabile Ghesce Ciampa Ghyatso.

La cerimonia di consacrazione sarà condotta dal Venerabile Ghesce Tenzin Tenphel e dal Venerabile Ghesce Ciampa Ghelek con la straordinaria partecipazione del Venerabile Kensur Jhado Tulku Rinpoce.
Con la collaborazione di tanti e l’indispensabile lavoro di Stupa Onlus saranno terminati i lavori di sistemazione dello Stupa grande del Venerabile Ghesce Ciampa Ghyatso che potrà così essere oggetto di offerte e circoambulazioni da parte dei praticanti che avranno l’occasione di vederlo. Sarà dunque un momento di grande importanza per gli innumerevoli discepoli di Ghesce La che potranno ritrovarsi in questo giorno di grande auspicio che permette di moltiplicare di 100.000 volte il merito accumulato.
A tutti i presenti, oltre all’onore di partecipare a una cerimonia tanto importante, verrà consegnato uno tsa tsa con le reliquie del Venerabile Ghesce Ciampa Ghyatso. Siete dunque tutti invitati. Il Venerabile Kensur Jhado Tulku Rinpoce, molto vicino a Sua Santità il Dalai Lama, è uno dei pochi maestri che detengono il lignaggio completo degli insegnamenti di Kalachakra e la sua presenza alla cerimonia rende l’occasione ancora più preziosa ed eccezionale. Read the rest of this entry »

Monk from Dragko Monastery succumbs to injuries
Giu 1st, 2012 by admin

Tsering Gyaltsen

Tsering Gyaltsen

Dharamshala: Tsering Gyaltsen, a 40 year old monk, from Kham Drakgo monastery is reported to have succumbed to injuries inflicted upon him, due to severe beatings by the Chinese police.

Tsering Gyaltsen was arrested on 9 February 2012 for participating in a peaceful protest against the policies of the Chinese government in Kham Drakgo, eastern Tibet. It was reported at that time, that his back was broken due to beatings by the Chinese police. Other than that, his condition and whereabouts were virtually unknown.

Now it is reported that he died on the same day he got arrested in a nearby hospital due to severe injuries. Two other Tibetans, Yeshi Rigsal and  Yeshi Samdup, were also shot dead that day by Chinese police for participating in a peaceful protest.

The Chinese officials have only recently accepted that Tsering Gyalstsen has died. His body was not handed over to his families and relatives.

Tsering Gyaltsen was born in Dragko Norpa in Kham. His father’s name is Sangdor and mother’s name is Tsemo.

Tibetans killed in Chinese Police Firing


March 19, 2012 10:28 am

Name Location Date
1 Norpa Yonten Drakgo 23/01/12
2 Yeshi Rigsal Drakgo 09/02/12
3 Yeshe Samdup Drakgo 09/02/12
4 Logyatsang’s Son (name unknown) Drakgo 23/01/12
5 Popo la (name Unknown) Serthar 24/01/12
6 Dawa Drakpa Serthar 24/01/12
7 Orgen Dzamthang 26/01/12
8 Choerey Dzamthang 08/02/12

http://tibet.net/2012/06/01/monk-from-dragko-monastery-succumbs-to-injuries/

E’ alta la tensione a Lhasa
Giu 1st, 2012 by admin

tibet monaci E’ alta la tensione a Lhasa, in Tibet, dove almeno 600 persone sono state arrestate nelle ultime ore: lo riferiscono fonti delle organizzazioni che si battono per i diritti dei tibetani tra cui l’emittente Radio Free Asia e il Centro Tibetano per i Diritti Umani e la Democrazia. Dallo scorso 27 maggio, quando nella capitale tibetana due monaci si sono dati fuoco per protestare contro l’occupazione cinese del Tibet, la polizia cinese sta operando azioni continue nella città, respingendo e rimandando indietro anche i pellegrini che arrivano a Lhasa dalle vicine province. La strada principale della città, il “ring-road” che circonda il Potala, una volta residenza del Dalai Lama, è vuota e molti commercianti sono stati minacciati di ritorsione dalla polizia se non avessero aperto i loro negozi. Tra i detenuti, anche donne ed anziani: la maggior parte di questi è stata trasferita nel centro detentivo Tsel Gungthang. Read the rest of this entry »

»  Substance:WordPress   »  Style:Ahren Ahimsa